Ampliamento Nuovo Ospedale Morelli di Reggio Calabria: firmata convenzione con la Regione

REGGIO CALABRIA – Ieri mattina, alla presenza del Presidente della Regione, Mario Oliverio e del suo Delegato alle politiche sanitarie, Franco Pacenza, è stata sottoscritta la convenzione tra la Regione Calabria e l’Azienda Ospedaliera “Grande Ospedale Metropolitano Bianchi – Melacrino – Morelli” di Reggio Calabria, per la realizzazione dell’ampliamento del Nuovo Ospedale Morelli di Reggio Calabria.
La Convenzione è stata stipulata, per la Regione Calabria, dal Dirigente Generale del Dipartimento Presidenza, Domenico Pallaria, e per l’Azienda Ospedaliera di Reggio Calabria, dal Direttore Generale, Francesco Antonio Benedetto.
Le strutture sanitarie previste nel progetto di ampliamento del Nuovo Ospedale Morelli consistono in due corpi di fabbrica per degenze ed ambulatori, una piastra sanitaria destinata alle attività emergenza-urgenza, un edificio per gli uffici amministrativi dell’Azienda ed un edificio da adibire a centrale tecnologica, per una dotazione complessiva di 350 nuovi posti letto.
Le suddette strutture andranno a completare il progetto originario del nuovo Ospedale Morelli, articolato in cinque corpi di fabbrica, tre dei quali sono stati realizzati ed entrati in esercizio a partire dal 2007 e due sono in corso di realizzazione.
L’Azienda Ospedaliera ha partecipato, nel 2015, ad una manifestazione d’interesse per l’effettuazione di iniziative immobiliari di elevata utilità sociale valutabili nell’ambito dei piani triennali di investimento dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL).
La proposta presentata dall’Azienda prevede l’ampliamento dell’Ospedale “Morelli”, con l’ubicazione di tutte le attività sanitarie ed amministrative in unico contesto, con la conseguente dismissione del presidio degli “Ospedali Riuniti”, non adeguabile alle vigenti normative tecniche. La suddetta proposta, per l’importo stimato di 180 milioni di €, è stata favorevolmente valutata dall’INAIL ed ammessa ad istruttoria con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28/12/2015.
La Regione Calabria ha assunto l’impegno di assicurare la copertura finanziaria degli oneri di progettazione dell’intervento a valere sulle risorse del bilancio regionale e del Patto per la Calabria: con la Deliberazione n. 23 del 31 gennaio 2018, la Giunta Regionale ha autorizzato l’assegnazione all’Azienda Ospedaliera di Reggio Calabria di un finanziamento di € 10.000.000,00, finalizzato a coprire le spese per le attività di indagine, progettazione e verifica relative all’intervento di “Ampliamento Nuovo Ospedale Morelli di Reggio Calabria”.
Con la convenzione stipulata in data odierna, l’Azienda Ospedaliera di Reggio Calabria e la Regione Calabria hanno concordato una strategia di cooperazione nelle azioni necessarie allo sviluppo della progettazione per il completamento del Nuovo Ospedale Morelli, mettendo a fattor comune il rispettivo bagaglio di esperienze e di conoscenze in materia di organizzazione sanitaria e di gestione di procedure di realizzazione di strutture ospedaliere.
La Convenzione prevede la delega al Settore “Opere Pubbliche a Titolarità Regionale ed Edilizia Sanitaria” della Regione Calabria, diretto dal Dirigente regionale Pasquale Gidaro, per lo svolgimento delle funzioni di “Stazione Appaltante” e per l’adozione degli atti relativi alla procedura di affidamento dei servizi di indagine e progettazione, nonché del servizio di verifica; l’Azienda Ospedaliera si impegna a condividere gli atti tecnico-amministrativi, con particolare riferimento agli aspetti sanitari ed organizzativo-funzionali.