Castiglione Cosentino: nascondeva metadone e siringhe contenenti sostanze stupefacenti, denunciato 33enne lametino

CASTIGLIONE COSENTINO – I militari della Stazione Carabinieri di San Pietro in Guarano hanno denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 33enne di Lamezia Terme. I militari operanti a seguito di perquisizione all’interno della camera dell’uomo, ospite, in regime di arresti domiciliari, all’interno di una comunità terapeutica di Castiglione Cosentino (CS), rinvenivano occultata nel cassetto del comodino una confezione di “Metadone” e 2 siringhe contenenti sostanze stupefacente.