Catanzaro, sport e musica in carcere

Un momento dell'iniziativa

CATANZARO – Sport e musica nel carcere di Catanzaro. Una delegazione del Comune ha consegnato ai detenuti alcune divise sportive a sostegno dell’attività svolta dalla squadra del carcere, iscritta da tempo ad un campionato di calcio amatoriale. All’iniziativa hanno partecipato il presidente del Consiglio comunale, Marco Polimeni, l’assessore alle Politiche sociali Lea Concolino e i consiglieri Luigi Levato e Giulia Procopio. “Il legame con il territorio – ha affermato la direttrice del carcere, Angela Paravati – va rafforzato perché il carcere va inteso anche come un servizio sociale e, in un certo senso, deve essere considerato dalla comunità cittadina come un ‘quartiere’ particolare, da coinvolgere comunque in iniziative per favorire il reinserimento della popolazione detenuta”. Il presidente Polimeni ha sottolineato “la volontà del Comune di essere vicino a questa realtà per farla sentire ‘parte’ della città”. Il Comune ha patrocinato inoltre lo spettacolo musicale andato in scena nel pomeriggio.