Cetraro: maltratta la madre e detiene armi, arrestato 29enne

CETRARO – È stato sorpreso mentre, in preda a un eccesso di ira e con le mani sporche di sangue, era impegnato a danneggiare un’autovettura parcheggiata, utilizzando un bastone. Così un 29enne di Cetraro è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale perché accusato di maltrattamenti in famiglia e detenzione illegale di armi.

Una volta riportata la calma, i militari hanno scoperto che, a seguito di una lite con la madre, il 29enne ha minacciato l’anziana con un bastone di legno e avrebbe iniziato a mettere a soqquadro la casa.

La donna per paura è scappata da casa e si è rifugiata nell’abitazione dei vicini, da cui è stato dato l’allarme. Non contento, il 29enne si sarebbe accanito sull’auto della madre, distruggendola con il bastone.

Una volta arrivati sul posto, i militari hanno riportato la calma e hanno effettuato un controllo, al termine del quale hanno trovato adagiato sul letto della camera da letto dell’uomo, un fucile da caccia Franchi calibro 12, un proiettile per arma lunga calibro 6 e uno per pistola calibro 9.

Il materiale apparteneva al defunto padre del giovane, ma non è mai stato fatto il passaggio di proprietà e per questo motivo è stato pertanto sequestrato. I militari hanno anche accertato che il giovane, fin da 2016, era solito maltrattare la madre, nel tentativo di avere del denaro da lei.