La barca del sorriso consegnata al Cara di Isola di Isola Capo Rizzuto

ISOLA CAPO RIZZUTO – I bambini del Centro di Accoglienza Sant’Anna avranno il loro parco giochi, è solo questione di giorni. L’iniziativa è nata un po’ per caso, con il Prefetto di Crotone, Cosima Di Stani, che aveva espresso proprio all’Unicef la volontà di realizzare qualcosa all’interno del Centro di Accoglienza, qualche scivolo o giochino che potesse rendere più gioiose le giornate dei bambini. Nel mese di dicembre era già in programma una serata di beneficenza organizzata dall’Ambasciatore Unicef Michele Affidato e la Inner Wheel di Crotone, presieduta da Maria Teresa Romeo Piscitelli per una raccolta fondi destinata all’Unicef. Da questa raccolta è stato deciso di destinare tutto il ricavato per l’acquisto del parco giochi in accordo con l’Unicef nazionale ed il Presidente regionale Francesco Samengo che si sono mostrati subito disponibili ed entusiasti dell’idea. L’ambasciatore Michele Affidato, insieme al comitato Unicef di Crotone composto dal Presidente Donatella Intrieri Fauci e la segretaria Francesca Puccio si sono messi subito in moto, identificando un parco giochi a forma di barca per i piccoli ospiti del Cara di Sant’Anna. Per la riuscita della serata, Affidato ha chiamato a raccolta tanti amici, realizzando un vero e proprio spettacolo di beneficenza con artisti che hanno risposto immediatamente presente per l’iniziativa benefica. La serata tenutasi presso il Convivio di Hera è stato un vero e proprio evento impreziosito dai ballerini della scuola di danza Maria Taglioni Dance Project (che, successivamente, attraverso una propria raccolta ha donato ulteriori fondi per l’acquisto del parco giochi), Mario Nunziante, Chiara Ranieri, Caterisano della Khatmandu band, il duo comico Rino e Giulio, Antonino D’Urso, Angela Vitale Boutique, Antonella Marazziti e Francesco Latella. Il prossimo 20 aprile, alla presenza di numerose autorità, la “Barca del Sorriso” verrà inaugurata direttamente al Cara e consegnata ai bambini. Un vero e proprio parco giochi che, magari, consentirà ai più piccoli di dimenticare quelle barche della paura con la quali sono sbarcati sulle nostre coste. Un contributo importante è quello offerto anche dall’imprenditore Ugo De Siena che ha dato la disponibilità per la realizzazione del tappetino in erba sintetica sul quale verrà poggiato il parco, l’Ing. Salvatore Ammirati, Direttore del Consorzio di Bonifica Ionio crotonese che ha messo a disposizione i mezzi per rendere l’area idonea e accogliente, la “Play Casoria”, ditta che ha realizzato il parco giochi e che sarà presente con i suoi rappresentanti all’inaugurazione e il teatro della Maruca che in occasione dell’inaugurazione realizzerà un piccolo spettacolo.