Maltempo, neve e temperature in picchiata in Calabria

CATANZARO – Dopo Campania, Puglia e Basilicata, neve  attesa anche in Calabria, dove nelle prossime ore nevicherà a quote relativamente basse, al di sopra dei 300-500 metri, con locali sconfinamenti fino alle pianure.
Dalla tarda mattinata di oggi, lunedì 26, si aggiungeranno poi dei venti settentrionali da forti a burrasca sia sulla nostra regione che in Sicilia, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.
Questo il quadro delle previsioni emanate poco fa dalla Protezione Civile nazionale e che annunciano l’ingresso di aria fredda di origine artica che sta interessando le regioni centro-settentrionali per poi estendersi gradualmente – già dalla prossima notte – al Sud, portando un marcato calo delle temperature e nevicate fino a quote di pianura e venti forti dai quadranti settentrionali.
I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, avverte ancora la Prociv, potrebbero causare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino consultabile sul sito del Dipartimento.