Reggio Calabria: arrestato per furto, evade dai domiciliari e viene nuovamente arrestato

REGGIO CALABRIA – Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato ha arrestato un 27enne georgiano per furto aggravato e evasione dagli arresti domiciliari. L’uomo è stato fermato all’uscita di un’attività commerciale, sita sul corso di Reggio Calabria, con diversi capi di abbigliamento occultati in un marsupio e sotto la maglietta. L’autorità Giudiziaria, informata di quanto accaduto, disponeva che l’uomo venisse condotto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida dell’arresto. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, la sera successiva, impegnati in servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso lo stesso cittadino georgiano nei pressi di Piazza Carmine, con addosso una tronchesina, in evidente violazione degli obblighi di detenzione domiciliare cui era sottoposto. L’uomo è stato, pertanto, arrestato per il reato di evasione e denunciato per porto ingiustificato di strumenti atti allo scasso.