Ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza e adeguamento sismico della scuola primaria: il Comune di Amato firma convenzione con la Regione Calabria

AMATO – La sicurezza prima di tutto, soprattutto quando si parla della tranquillità dei più piccoli e delle loro famiglie. Il Comune di Amato, guidato dal sindaco Saverio Ruga, si appresta a realizzare un importante progetto di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza e adeguamento sismico della scuola primaria del territorio proprio partendo dalla convinzione che il tema dell’Edilizia Scolastica riveste un’importanza fondamentale per la sicurezza degli studenti, dei docenti e di tutti gli operatori che vi lavorano. Il sindaco Ruga nei giorni scorsi, ha siglato con la Regione Calabria la convenzione relativa alla realizzazione dell’intervento di adeguamento dell’edificio scolastico di Amato per l’importo complessivo di 569 euro. Il progetto dell’Amministrazione comunale di Amato, infatti, rientra tra gli interventi di edilizia scolastica finanziati dalla Regione con il Patto per lo sviluppo. Secondo quanto prevista dalla convenzione firmata alla fine di gennaio, i tempi di realizzazione, che saranno conclusi con collaudi e liquidazione di quanto dovuto, sono stabiliti in 24 mesi dalla firma della convenzione.
“Quanto avvenuto in passato nel nostro Paese, incidenti e crolli che hanno avuto anche conseguenze drammatiche – afferma il sindaco Ruga – dimostra che gli interventi d’urgenza per la messa in sicurezza degli immobili mai come in questo momento sono una priorità. Nei processi educativi risulta essere fondamentale anche la qualità degli edifici e l’ambiente scolastico nel suo complesso. Con questo spirito abbiamo redatto e presentato il progetto che fa ad incidere su un edificio nel cuore del centro di Amato, frequentato da tanti bambini che hanno il diritto di studiare sereni”.