Villa San Giovanni, Polfer arresta cittadino tunisino sorpreso con un minore allontanatosi da una struttura di accoglienza

Villa San Giovanni – Nelle prime ore del pomeriggio di mercoledì, nell’ambito degli articolati servizi per la prevenzione e repressione dei reati in ambito ferroviario, disposti dal Dirigente del Compartimento Polfer di Reggio Calabria, personale della Polfer di Villa San Giovanni ha proceduto al controllo del cittadino di origini tunisine e di nazionalità francese, N.S. classe ‘78. L’uomo è stato controllato in compagnia di un connazionale minorenne che, da qualche giorno, si era allontanato arbitrariamente da un centro di prima accoglienza di Agrigento. L’uomo ha riferito agli agenti di aver prelevato il minore in Sicilia e di essere diretto in Francia. Su disposizione del Magistrato del Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, il minore è stato riaffidato agli assistenti del centro di accoglienza mentre l’arrestato, responsabile del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, è stato associato alla Casa Circondariale di Arghillà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.