Galati (NCI): “Il centrodestra per garantire la governabilità e rilanciare lo sviluppo in Calabria”

LAMEZIA TERME – “Una maggioranza netta, esperta, responsabile e capace: sono le condizioni necessarie per governare il Paese e assicurare al Mezzogiorno e alla Calabria concrete prospettive di sviluppo”. Lo afferma l’onorevole Giuseppe Galati, candidato al Senato con Noi con l’Italia al collegio plurinominale della Calabria.
“La maggioranza dovrà essere netta – osserva l’onorevole Galati – perché è fondamentale che la coalizione chiamata a governare il Paese risulti chiaramente dal voto del 4 marzo. Solo il centrodestra è in grado di realizzare tale condizione e raggiungere l’agognata soglia del 40% per avere la maggioranza nelle Aule parlamentari. Allo stesso modo la maggioranza che uscirà dalle urne dovrà essere esperta e responsabile, in quanto solo se si è attenti conoscitori del territorio calabrese è possibile capitalizzarne le opportunità di sviluppo. Infine la maggioranza chiamata a governare il Paese dovrà essere capace. Il centrodestra e Noi con l’Italia hanno nelle loro fila le personalità adatte a dare slancio e risorse al Paese. A sostenere questa tesi la notizia che l’onorevole Antonio Tajani, persona di qualità e di alto profilo, ha accettato di ricoprire il ruolo di Presidente del Consiglio”.
“Per tali ragioni – precisa l’On. Galati – invito a sostenere la mia candidatura al Senato barrando il simbolo di Noi con l’Italia nella scheda gialla. Si darebbe forza a questo progetto inclusivo del centrodestra che nella provincia di Catanzaro e non solo coinvolgerebbe il candidato all’uninominale Piero Aiello, attento conoscitore dei bisogni della nostra terra. Allo stesso modo alla Camera, barrando il simbolo di Noi con l’Italia, si darebbe forza ai candidati del nostro partito e anche qui, per la circoscrizione di Catanzaro, si rafforzerebbe la solidità del centrodestra con la candidatura dell’onorevole Domenico Tallini”. “Un lavoro di squadra – conclude – che consentirà al centro destra, con l’apporto fondamentale dell’area moderata, rappresentata da Noi con l’Italia, di governare il Paese e rilanciare lo sviluppo nella nostra regione”.