Lamezia, CasaPound ricorda gli infoibati: “Una tragedia da non dimenticare”

Lamezia Terme – Come consuetudine, per la Giornata del Ricordo istituita con legge il 10 febbraio, questa mattina è stata deposta una corona di fiori in via Martiri della Foibe.
All’iniziativa hanno partecipato il candidato alla Camera Massimo Cristiano e la candidata al Senato Caterina Nero, entrambi in lista con Casapound Italia. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di non far dimenticare una delle pagine più cupe del secolo scorsoveicolando alle giovani generazioni una verità storica, che non può essere inficiata da vani tentativi di confondere e ribaltare quanto accaduto in ’Istria, Dalmazia e Venezia Giulia. Tutto il gruppo non mancherà di ricordare una delle pagine più cupe del ‘Secolo Breve’ e di una vicenda è caratterizzata da una violenza inaudita, infondata e illegittima: l’esercito jugoslavo con l’aiuto dei partigiani comunisti alle dirette dipendenze del maresciallo Tito, alimentò una spaventosa opera di pulizia etnica nella Venezia Giulia, con 350.000 esuli istriani, dalmati e fiumani. Alle vittime infoibate, vanno poi aggiunti i morti nei vari campi di concentramento in Slovenia e Croazia”.