Lamezia, Ruberto: “Viabilità e degrado, le strade cittadine in pessimo stato”

LAMEZIA TERME – “Sia chiaro. Il problema viabilità e manutenzione stradale non è nuovo. La scarsa manutenzione degli ultimi anni, a causa dei pochi investimenti, è il frutto della situazione attuale.
Scarsa manutenzione, intemperie e incuria ci hanno consegnato un vero e proprio percorso ad ostacoli.
Buche, avvallamenti e di tanto in tanto qualche sampietrino saltato, fanno si che le vie cittadine siano attenzionate con urgenza da interventi immediati.
La situazione è peró cambiata rispetto a prima. Se fino a qualche mese fa, c’era un’amministrazione che tra mille difficoltà riusciva a rattoppare ed intervenire sull’emergenza, oggi non si hanno notizie sulla programmazione 2018.
I pochi interventi tampone effettuati, hanno sortito clamore tra i cittadini. Com’è possibile pensare di riparare le buche utilizzando sabbia? Una situazione paradossale.
Soltanto un dispendio di risorse umane e finanziare che la prima pioggia ha vanificato, riportando la situazione di degrado precedente.
Il vero problema è il silenzio della terna commissariale sulle problematiche cittadine. Silenzio che diventa sempre più pesante.
Mi aggrego alle richieste dell’ex collega Gianturco nel richiedere un incontro pubblico per conoscere le strategie di programmazione che saranno adottate nei prossimi mesi.
La città è allo sbando e senza risposta alcuna mentre ha bisogno di confronto al fine di conoscere quali sono le strategie di sviluppo che si intendono intraprendere.
Noi siamo disponibili ad offrire il nostro contributo di idee ed esperienza ma voi non potete rimanere chiusi nella torre. Cari commissari, se ci siete battete un colpo”.

Francesco Ruberto