Reggio Calabria, CasaPound aderisce al Giorno del Ricordo

Reggio Calabria – I militanti reggini di CasaPound renderanno omaggio alle vittime delle foibe insieme ad altri movimenti e associazioni sabato 10 Febbraio alla cerimonia organizzata dal ‘Comitato 10 Febbraio’ presso l’area Griso-Laboccetta situata in via Torrione dove insiste una targa in memoria di Norma Cossetto, Medaglia d’Oro al Valore Militare anche lei infoibata durante quel tragico esodo.

“Come ogni anno CasaPound in tutta Italia ricorda i martiri del genocidio avvenuto ai danni degli esuli italiani per mano dei partigiani jugoslavi di Tito. Durante quei giorni sono morti migliaia di compatrioti e per molto tempo questa immane tragedia non era neanche citata nei libri di storia. Solo dal 2004 in poi con la istituzione della Giornata del Ricordo è stato riconosciuto il diritto a omaggiare i tanti italiani costretti a fuggire dai territori della Dalmazia, dell’Istria e di Fiume. Ancora oggi però esistono sacche di resistenza che continuano la loro battaglia per negare quello che avvenuto” commenta così Federico Romeo, responsabile reggino di CasaPound.

“E’ nostro preciso dovere – conclude – non solo ricordare ma anche far conoscere questa storia ai giovani facendo venire a galla quello che per molto tempo è stato un pezzo di storia messa in ombra e che adesso è una verità consolidata e accessibile a tutti”