Lamezia, il Coordinamento sanità 19 marzo confida nell’apertura del Centro Protesi INAL già a inizio 2018

LAMEZIA TERME – “Ad oggi, 28 dicembre 2017, nessuna risposta da parte della Regione Calabria che da giorni stiamo provando a contattare, nonostante le giornate di festa, per avere quell’appuntamento che ci fu promesso ormai lo scorso 10 novembre e che si sarebbe dovuto svolgere nella seconda metà di questo mese, ma nessuna risposta (!). Riteniamo che ci sarebbe molto da dire, anche se trascorso poco dall’ultimo incontro, soprattutto alla luce dei rapporti avuti tra il nostro Presidente della Giunta regionale Mario Oliverio (assente anche a novembre) ed il Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin.

Avevamo anche chiesto di partecipare, considerando pure l’assenza di una figura istituzionale come il Sindaco per le cause che ormai tutti conosciamo, alla Conferenza regionale dei Sindaci dei Comuni calabresi convocata dal Presidente della Regione e svolta nei locali della Cittadella: ci è stata data risposta negativa, segno ulteriore di una mancata considerazione del coordinamento e della Città di Lamezia Terme (!).

Attendiamo risposte celeri, concrete ed in linea con quanto detto precedentemente.

È poi notizia di questi giorni quella dell’apertura del Centro Protesi Inail che dovrebbe avvenire intorno alla metà del prossimo mese di gennaio 2018. È stato specificato che si occuperà sia della fase riabilitativa che del day hospital e di quella residenziale costituendo un importante punto di riferimento per il Sud Italia come avviene nel Nord del Paese con la struttura esistente a Budrio. Da quanto ci era stato comunicato anche in Regione, la prevista apertura era fissata per la fine di marzo prossimo; ben vengano le accelerazioni (anche se in vista, forse, delle elezioni), ma non vorremmo mai che i nostri politici a Roma pensassero che questo, per noi cittadini, sia una conquista: non dimentichiamo il (troppo) tempo occorso perché si arrivasse a questo punto. Nella speranza che comunque si arrivi dunque per il prossimo mese a questo importante passo, vedremo cosa effettivamente verrà inaugurato, perché di inaugurazioni “fittizie” il nostro territorio è certamente anche stanco.

Cogliamo infine l’occasione per augurare a tutta la Città di Lamezia Terme una buona fine ed un buon principio, nella speranza che il prossimo 2018 possa essere colmo di serenità, felicità oltre che di voglia di affrontare con amore e passione ogni sfida che, purtroppo o per fortuna, ci riguarderà”.

Coordinamento sanità 19 marzo