Maggio 18, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

17 immigrati cubani arrestati nello stato messicano di Puebla su un autobus

almeno 17 Immigrati cubani Sono stati arrestati dalle autorità dell’immigrazione e dalla Guardia nazionale messicana su un autobus in una stazione degli autobus nello stato di Puebla.

“Durante una visita di controllo dell’immigrazione alla stazione degli autobus di Puebla, l’Istituto nazionale per le migrazioni (INM), con il supporto della Guardia nazionale messicana, ha soccorso 17 stranieri provenienti da Cuba, che viaggiavano irregolarmente su un autobus, l’Istituto nazionale delle migrazioni segnalato su Twitter lunedì.

Lo scorso 12 aprile si è scoperto anche Le autorità messicane per l’immigrazione hanno arrestato nove cubani che stavano viaggiando su un autobus turistico attraverso Palmar de Bravo nella regione centrale dello stato di Puebla.

Secondo l’Istituto Nazionale delle Migrazioni, i cubani viaggiavano con un gruppo di 123 stranieri di diverse nazionalità, detenuti per non aver potuto provare la loro normale residenza sul suolo messicano.

Del totale, 82 provenivano dal Guatemala, 12 dall’Honduras, 9 da Cuba, sette da El Salvador e 13 dal Nicaragua.

Poco prima di questo evento, è stato anche riferito che Arresto di un gruppo di 63 immigrati Tra loro c’erano cubani, guatemaltechi e honduregni, che erano viaggiatori nascosti all’interno di un camion nella città di Veracruz.

Il giorno prima sono stati arrestati anche altri nove cubani che viaggiavano su un camion affollato nella città di San Pedro Tabanatipeque, nello stato di Oaxaca.

Cuba si trova in una nuova crisi migratoria. A marzo, l’ingresso irregolare di cubani attraverso il confine meridionale degli Stati Uniti ha superato le 32.000 persone. Alcuni specialisti ritengono che la valanga migratoria sarà di dimensioni simili o maggiori rispetto alla migrazione Mariel del 1980.

READ  Un nuovo tentativo in Turchia di porre fine alla guerra in Ucraina

Finora quest’anno, le autorità messicane hanno arrestato più di 15.000 immigrati cubani in una situazione illegale nel loro paese.

secondo pubblicazione Tra il 1° gennaio e mercoledì 13 aprile, sono stati arrestati 115.379 stranieri che erano entrati o si trovavano su un percorso irregolare attraverso il territorio messicano.

Di questo numero, ci sono almeno 15.907 cubani, che rappresentano il terzo gruppo di immigrati che attraversa il Messico alla ricerca del confine con gli Stati Uniti, preceduto solo da honduregni (21965) e guatemaltechi (21954).

Gli stati in cui si verifica il maggior numero di arresti sono Chiapas, Città del Messico, Baja California, Tabasco e Veracruz.

Finora, nel 2022, il governo messicano ha rimpatriato 928 cubani 14 deportazioni aeree.

Tuttavia, migliaia di cubani continuano a raggiungere il Messico attraverso il confine meridionale per raggiungere gli Stati Uniti.

nel mese di marzo , Più di 32.000 cubani sono entrati negli Stati Uniti attraverso il confine con il Messicouna valanga migratoria che ha effettivamente superato le travi nel 1994 e si avvicina ai livelli di spostamento di Mariel del 1980.

Il numero di marzo raddoppia 16.550 cubani sono entrati in Nord America a febbraio Dopo aver superato i punti di confine del Messico.