Gennaio 21, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

20mila casi e più di 100 morti in un solo giorno

Con un aumento di 8.000 casi in sole 24 ore, questo venerdì in Italia si sono registrati 20.497 contagi da corona virus e 118 decessi. Giovedì i morti sono stati 79. I dati aggravano il lento ma continuo sviluppo dell’epidemia.

La prognosi di un aumento del tasso di infezioni può essere attuata A fine anno una media di 30mila casi giornalieri.

Il numero dei pazienti critici in terapia intensiva è salito a 816, ancora al di sotto del primo livello di allerta, con il 10% di occupazione in letti speciali. Nell’area della degenza generale si è registrato un aumento di 150 pazienti, portando il numero totale dei ricoveri ospedalieri a livello nazionale a 6.483.

a questo proposito Importo massimo dal 3 marzo Recente. Il bilancio delle vittime questo venerdì è salito a 134.669 dall’inizio dell’epidemia.

Un portavoce ufficiale ha detto che in Italia sono già 26 i casi di infezione della nuova variante Omigron, più contagiosa del Delta, che domina la penisola per il 97%.

La zona del Vanito è stata la prima con 3.993 vittime. Alle spalle della Lombardia, capoluogo di Milano, ne sono colpite quotidianamente 3474 persone, mentre nel Lazio (Roma) ne sono colpite 1871 persone.

Un poliziotto di Milano dice a una donna di mettersi il cinturino. Foto: ANSA

Sono stati utilizzati cento milioni di vaccini

Giovedì il numero di vaccini somministrati alla popolazione italiana ha superato i cento milioni. L’84,93% degli italiani sopra i 12 anni ha ricevuto due dosi del vaccino e il 17,46% lo aveva già ricevuto. Colpo di richiamo.

I dati recenti lanciano l’allarme. Nuove campagne di vaccinazione hanno portato la tariffa giornaliera a mezzo milione di vaccini, ma sono completamente pericolose e non hanno ricevuto più di 6,3 milioni di italiani. Sono resistenti al vaccino.

READ  L'Italia registra qual è il giorno più caldo della storia d'Europa

Il governo ha ampliato il numero dei centri di vaccinazione, che ora contano quasi 2.500, e ora prevede di consegnare più di quattro milioni di persone entro i primi giorni di gennaio, in particolare la terza dose di richiamo.

L’Italia è in una posizione migliore rispetto ai suoi vicini europei. In Germania, Francia E i tassi di infezione sono alti in Gran Bretagna. Ma l’argento nero, come hanno battezzato diversi media lo scorso 10 dicembre, dimostra che l’Italia non può scappare. Il generale peggioramento dell’epidemia in Europa.

Avviso speciale

L’evoluzione negativa della quarta ondata inizia a distruggere il sistema sanitario. L’Associazione Italiana Medici d’Emergenza, composta da medici di primo soccorso, ha emesso un’allerta.

Uno dei suoi leader ha affermato che la situazione a livello nazionale non è ancora drammatica, ma che se il ritmo attuale continua, sarebbe difficile ammettere solo il 24% dei pazienti a causa delle infezioni e del numero di persone non vaccinate negli ospedali.

Donado Simiu, primario dei medici di emergenza, ha dichiarato che “il sistema sta cominciando a crollare e ci chiediamo cosa dovrebbe accadere affinché chiunque possa intervenire in attività di emergenza e straordinarie sappia cosa sta succedendo”.

Prima dell'avvento della variante Omigron, l'Italia utilizzava vaccini di terza dose.  Foto: REUTERS

Prima dell’avvento della variante Omigron, l’Italia utilizzava vaccini di terza dose. Foto: REUTERS

Nelle regioni nord-orientali dell’Italia, vicino ai confini di Austria e Slovenia, c’è una completa emergenza, si è registrato il maggior sviluppo dell’epidemia. In Veneto sono state colpite quasi 4.000 (3.993) persone, portando il numero di casi a 544.000 dall’inizio dell’epidemia nel febbraio 2020.

Il governo ha combattuto contro più di 6 milioni di italiani che si opponevano al vaccino. Tessera sanitaria obbligatoria Esclude quello nessun vuoto Accesso a molti luoghi pubblici.

READ  L'Italia rimuove 85 collaboratori afgani da Kabul e prepara più voli

Vaccinazione obbligatoria

Imposto anche da giovedì prossimo È dovere di tutti i medici e infermieri vaccinare, Ai membri della polizia e dell’esercito e agli ufficiali delle pubbliche relazioni.

Chi è costretto a non farsi vaccinare sarà sospeso dal lavoro senza stipendio.

L’Austria e altri paesi hanno imposto la vaccinazione obbligatoria. La Repubblica Ceca costringerà tutti coloro che hanno più di 60 anni a farsi una puntura per alleviare la condizione nel sistema sanitario.

Dal 1° febbraio il governo austriaco ha annunciato che chiunque abbia più di 60 anni che rifiuterà di farsi vaccinare dovrà pagare una multa di 600 euro ogni tre mesi. Chi non paga dovrà pagare una sanzione aggiuntiva di 3.600 euro.

v1.7 0421

Corona virus continentale



Fontana: OWID
Grafico: Clarion

In Grecia, le persone di età superiore ai 60 anni che non vengono vaccinate vengono multate di centinaia di dollari al mese. La Gran Bretagna introduce il vaccino obbligatorio per gli operatori sanitari. La Polonia punirà niente vac Forze dell’ordine e personale scolastico.

Nonostante l’alto numero di vaccini, l’Italia teme che con il picco dell’epidemia si troverà nella stessa situazione della Gran Bretagna.

A febbraio potrebbe aprirsi una finestra più vulnerabile perché gli oltre 6,3 milioni che non possono vaccinarsi potrebbero aggiungere una platea di 20 milioni di italiani, lasciandoli senza protezione. Perdita di efficacia dei primi due farmaci, Anche se il governo prevede di aumentare la terza fornitura.

Questa scena ci fa pensare Gennaio e febbraio sono due mesi importanti Secondo alcune previsioni statistiche, a causa di un possibile aumento dell’insicurezza e peggioramento della malattia.

READ  Le proteste contro le misure antigovernative si stanno diffondendo in Austria e in Italia

Gli inverni sono freddi e durante questi mesi il Paese vive condizioni climatiche molto instabili, favorevoli all’azione del virus.

Roma, giornalista

CB