Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Aaron Judge potrebbe vincere la Triple Crown? Ecco come stanno andando le cose finora

Dalla pausa All-Star, i discorsi su un potenziale vincitore della Triple Crown in questa stagione si sono concentrati sul prima base dei Cardinals, favorito per vincere il premio NL MVP, Paul Goldschmidt. Ma mentre entriamo nelle ultime settimane del tour regolare, è un battitore degli Yankees, Aaron giudiceche è nella posizione migliore per diventare l’undicesimo giocatore nella storia dell’AL/LN a guidare la sua lega per medie di battuta, fuoricampo e RBI (da quando il QI è diventato una statistica ufficiale nel 1920).

Il giudice stava facendo notizia principalmente a causa della sua ricerca Record in casa dell’American League61, segnato da Roger Maris 61 anni fa. Giudice È andato 4-5 e domenica ha segnato altri due fuoricampo contro i Brewers per fissare il suo punteggio totale a 59, avvicinandolo di un passo al diventare solo il sesto giocatore a raggiungere 60 o più disastri domestici in una stagione. Ma mentre la sua corsa verso il segno di Maris continua, Judge è anche a soli due punti di media dai colpi dal guidare il ring in tutte le classi Triple Crown.

Di seguito sono riportati i dettagli della posizione del giudice nella sua battaglia per vincere la sua prima Triple Crown dai tempi di Miguel Cabrera nel 2012, e la sua tredicesima nella storia di AL/LN.

Domenica: 5-4, 2 ore, 4 CI
Ultime 10 partite: 19 per 38 (.500), 4 ore, 9 RBI
Prossima partita: martedì vs. Buca, 19:05 ET

ha raggiunto la media: .316 – 2° posto con Xander Bogarts (Capitano: Luis Ariz, .317)
fuoricampo: 59 – il primo
Gare RBI: 127 – Primo

2012: Miguel Cabrera, Tigers (Los Angeles)
1967: Karl Jastrzemsky, Red Sox (AL)
1966 Frank Robinson, Orioles (AL)
1956 Mickey Mantell, Yankees (AL) *
1947: Ted Williams, Red Sox (AL)
– 1942: Ted Williams, Red Sox (AL) *
1937: Joe Medwick, Cardinals (Paesi Bassi)
1934 – Lou Gehrig, Yankees (AL) *
1933: Jamie Foxx, Atletica leggera (AL)
1933: Chuck Klein, Velez (Paesi Bassi)
– 1925: Rogers Hornsby, Cardinals (Paesi Bassi) *
1922: Rogers Hornsby, Cardinals (Paesi Bassi)

* Ha condotto tutte e tre le classi in NL e Los Angeles

Nota: sei giocatori si sono classificati nazionali o americani in tutte e tre le categorie Triple Crown prima che EC diventasse una statistica ufficiale.

L’ultimo a stargli vicino

Da quando la Cabrera ha vinto la Triple Crown nel 2012, diversi giocatori si sono avvicinati negli ultimi anni, incluso Guerrero nel 2021. Qui, cinque hanno fallito.

Vladimir Guerrero Jr (2021, Los Angeles): Lo spettacolo dominicano è stato molto significativo nella conversazione MVP contro l’eventuale vincitore del premio, Shohei Ohtani. Ma, sebbene sia arrivato leader nelle gare locali con un punteggio di 48, è arrivato secondo in media (.311, dietro il cubano Yuli Gouriel) e quinto nelle RBI (110; 10 dietro il venezuelano Salvador Pérez).

Marcel Ozuna (2020, NL): Il dominicano è stato il leader nei fuoricampo e nella RBI nella breve stagione, ma è arrivato terzo in media con .338, dietro a Juan Soto (.351) e Freddie Freeman (.341).

JD Martinez (2018, Los Angeles): Martinez è stato il campione AL ed è arrivato secondo nelle gare di casa (43, cinque dietro Chris Davis) e raggiungendo la media (0.330, dietro Mocky Bates di 16 punti).

Miguel Cabrera (2013, Los Angeles): Meggie ha quasi vinto due titoli Triple Crown di fila e ha vinto il titolo di battuta, ma è caduto in nove fuoricampo e un RBI dietro gli Orioles, Chris Davis.