Settembre 29, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Allineamento dello specchio del telescopio spaziale James Webb

Questa serie di immagini esagonali catturate dallo strumento NIRCam mostra i progressi compiuti durante la fase di allineamento del segmento, allineando 18 segmenti dello specchio primario e dello specchio secondario Webb attraverso precisi movimenti del suolo. Credito: NASA/STScI

ragnatela continua a diventare Osservatorio mirato. Il team ha lavorato con successo attraverso la seconda e la terza fase di un totale di sette fasi della formazione dello specchio. Con il completamento di queste due fasi, denominate Segment Alignment e Image Stacking, il team inizierà ora a fare piccoli aggiustamenti alle posizioni degli specchi Webb.

Dopo aver trasferito quelli che erano 18 punti di luce stellare sparsi nella distinta formazione esagonale di Webb, il team ha perfezionato l’immagine di ciascun segmento di specchio apportando lievi modifiche, cambiando anche l’allineamento dello specchio Webb secondario. Il completamento di questo processo, noto come allineamento del segmento, è stato un passaggio essenziale prima di installare la luce da tutti gli specchi in modo che potessero lavorare all’unisono.

Questa animazione mostra le immagini “prima” e “dopo” dell’allineamento del segmento, quando il team ha corretto grandi errori di posizionamento per i segmenti dello specchio primario e aggiornato l’allineamento dello specchio secondario. Credito: NASA/STScI

Una volta che i segmenti sono stati allineati, i punti focalizzati riflessi da ciascuno specchio sono stati impilati uno sopra l’altro, inviando fotoni di luce da ciascun segmento alla stessa posizione sullo specchio. Sensore Nircam. Durante questo processo, chiamato Image Stacking, il team ha attivato una serie di sei specchi contemporaneamente e ha chiesto loro di ripristinare la loro luce in modo che si sovrapponessero, in modo che tutti i punti di luce stellare si sovrapponessero l’uno all’altro.

L’allineamento Webb è noto come impilamento delle immagini

Abbiamo ancora del lavoro da fare, ma siamo sempre più soddisfatti dei risultati che stiamo vedendoha affermato Lee Feinberg, direttore degli elementi ottici per il telescopio Webb presso il Goddard Space Flight Center della NASA. “Anni di pianificazione e test stanno dando i loro frutti e il team non potrebbe essere più entusiasta di vedere cosa otterranno le prossime settimane e i prossimi mesi.“.

READ  "Sky Party", un campione di foto scattate dallo spazio dai bambini
Durante questa fase di allineamento nota come stacking di immagini, le singole immagini TC vengono spostate in modo che si trovino esattamente al centro del campo per produrre un’immagine uniforme invece di 18. In questa immagine, tutti i 18 segmenti sono uno sopra l’altro. Dopo più passaggi di allineamento, l’immagine sarà più chiara. Credito: NASA/STScI

nonostante impilare le immagini Metti tutta la luce delle stelle in un posto nel rivelatore NIRCam, le parti dello specchio funzionano ancora come 18 piccoli telescopi invece di uno grande. Le sezioni devono ora essere allineate tra loro con una precisione inferiore alla lunghezza d’onda della luce.

Il team sta ora iniziando la quarta fase di allineamento dello specchio, nota come fase grossolana, in cui NIRCam viene utilizzato per catturare spettri di luce da 20 coppie separate di segmenti di specchio. Questo team aiuta a identificare e correggere gli offset verticali tra i segmenti di specchi o piccole differenze nelle loro altezze. Questo acuirà e aumenterà la messa a fuoco della luce stellare nelle prossime settimane.

25 febbraio 2022

NASA in spagnolo

Questa voce è stata pubblicata Rapporti il 26 febbraio 2022 da Francisco Martin Leon