giovedì, Giugno 13, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Almiral cala bruscamente dopo aver perso 39 milioni in nove mesi a causa di disabilità | comp

E l’azienda farmaceutica El Miral ha perso 39 milioni di euro nei primi nove mesi dell’anno, rispetto ai 57 milioni di euro di un risultato positivo dell’anno precedente. I risultati sono dovuti ai 103 milioni di accantonamenti per svalutazione asset effettuati dalla società, e il mercato ha reagito negativamente: il titolo ha perso oltre il 10% nella giornata.

In termini operativi, il risultato è stato del 3,2% rispetto allo scorso anno, con un Ebitda pari a 181,2 milioni di euro. I ricavi sono aumentati del 7% a 603 milioni di euro. Le sentenze corrispondono al doppio di quelle del farmaco per l’acne Seysara (69 milioni), del portafoglio Old American (22) e Bioniz (12). Tuttavia, l’azienda ha migliorato le sue prospettive. Ora si aspetta tra i 200 ei 215 milioni di euro, rispetto ai 195 milioni che aveva previsto in precedenza.

Il consueto risultato netto, che non include le flessioni immateriali registrate nel secondo trimestre, è stato di 61,4 milioni, in calo del 17,2% rispetto a un anno fa. Uno dei principali driver di crescita dell’azienda barcellonese è il settore della dermatologia nell’Unione Europea, che sta guidando una “forte performance” che si traduce in questo aumento di interessi, tasse e deprezzamento (ebitda) di base.

L’amministratore delegato di Almiral, Gianfranco Nazi, ha espresso fiducia che i “motori di crescita” dell’azienda “manterranno la sua forte traiettoria” nel quarto trimestre. Dice anche che l’azienda è ben posizionata per una crescita a lungo termine perché sblocca il valore della pipeline ritardata durante la trasformazione dell’azienda.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles