Aprile 16, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

America Latina – L’Italia si prepara all’incontro ministeriale con le imprese

America Latina – L’Italia si prepara all’incontro ministeriale con le imprese

Scrive Patricia Antonini – “Stiamo organizzando una conferenza ministeriale con i Paesi dell’America latina in ottobre-novembre: un segnale della volontà del nostro governo di ripristinare il vuoto lasciato dall’Italia negli ultimi anni”.

In visita in Argentina, il Sottosegretario di Stato per gli Italiani nel Mondo, Giorgio Silli, ha parlato all’ANSA dei passi concreti che Roma sta compiendo per rafforzare e approfondire i legami con questa regione del mondo.

“Per fare una politica estera servono idee chiare, una visione del futuro e, soprattutto, il costante rafforzamento delle relazioni. Sono già stato in Messico due volte e ho ricevuto un’accoglienza straordinaria dal presidente López Obrador. E il ministro Tajani è probabilmente visiterà il Paese anche nei prossimi mesi”, ha detto il deputato. Spiega il segretario.

Nel suo viaggio in Argentina, Silli è stato a Buenos Aires, e oggi a Córdoba ha incontri aziendali, con la società e le aziende, a cominciare dalle Pmi, “dove il simbolo dell’Italia si rimbocca le maniche”.
“Sono passati quattro anni da quando un funzionario del governo è venuto in Argentina. Sarebbe giusto che fosse uno Stato lontano e sconosciuto, ma non qui, dove più di un milione di cittadini iscritti vivono e votano i loro rappresentanti in parlamento”, ha ricordato Tajani, alzando il mento assicurando che tornerà presto, incontrando gli ambasciatori dell’America Latina a pranzo a Palazzo Madama, hanno individuato in quest’area una delle priorità.

Ogni Paese della regione è “molto diverso dagli altri” e ognuno ha il suo dossier, sottolinea il sottosegretario. “Vanno dalla semplice uguaglianza delle patenti di guida in due o tre stati centroamericani, a ragazzi in estrema povertà come il Venezuela (mi incontrerò presto con il direttore aziendale per parlarne), a enormi investimenti”.

READ  Questo è il portiere colombiano che verrà ingaggiato dal Milan dall'Italia

Il Cile ha discusso del complesso processo di dismissione di Enel in Argentina e della ricerca di una “uscita dignitosa e ordinata” evitando possibili ritorsioni.

E per capire meglio la regione, ha partecipato come osservatore al vertice iberoamericano di Santo Domingo qualche settimana fa, dove ha potuto tenere una dozzina di incontri bilaterali, come avverte: “La cosa peggiore in politica è non avere alcuni nemici, ma nessuno che tenga conto di te.”

Tutti i diritti riservati. © Copyright ANSA