Maggio 25, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Amnesia: The Bunker rivela un mostro terrificante in un nuovo trailer

Amnesia: The Bunker rivela un mostro terrificante in un nuovo trailer

Giochi di attrito, responsabili di Amnesia: la criptaun film horror di sopravvivenza in prima persona la cui storia si svolge durante il periodo della prima guerra mondiale, condiviso attraverso il suo canale Youtube Una nuova sezione di questo titolo si è concentrata sulla sopravvivenza e Una creatura che torturerà il soldato francese che controlleremo durante l’avventura. Il videogioco dovrebbe essere rilasciato per PS4, Xbox One, Xbox Series X/S e PC (puoi controllare i requisiti minimi e consigliati a questo link) il 16 maggio.

I giocatori cercheranno di uscire da un bunker abbandonato della prima guerra mondiale mentre saranno costantemente inseguiti da un’entità misteriosa e mostruosa, e questo nuovo trailer offre un breve assaggio di come saranno gli incontri con questo mostro. Nel video possiamo vedere come il protagonista cerca di accendere una torcia con una dinamo, anche se, purtroppo, non lo fa Il rumore che fai attira la creatura. Nonostante il fatto che difficilmente riusciamo ad apprezzarne il design, la verità è che sembra assolutamente terrificante e ci regalerà momenti di vera tensione.

L’amnesia è più profonda e più esperienziale

creatori di Amnesia: la cripta Garantiscono che il videogioco metterà alla prova “l’intelligenza, il coraggio e la capacità dei giocatori di mantenere la calma in situazioni di pressione per prendere decisioni rapide nella risoluzione dei problemi”. Il giocatore potrà esplorare uno spazio semiaperto Durante il tentativo di risolvere una serie di enigmi con molteplici possibili soluzioniTutto mentre devi usare le tue risorse in modo intelligente per sopravvivere all’incubo. Inoltre, gli amministratori assicurano che il titolo avrà tocchi di “gameplay emergente” e “sandbox”, rendendolo un’esperienza più complessa rispetto a quelle che abbiamo avuto nelle puntate precedenti.


READ  Explorer va in pensione dopo 27 anni di servizio Internet