Maggio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Anthony Ramos, pronto per essere la nuova superstar latina della Marvel

L’attore Anthony Ramos è pronto a fare il suo ultimo salto verso la fama hollywoodiana: presto apparirà in due dei film più famosi, Marvel e Transformers, che porteranno il nome di questo newyorkese di origine portoricana sugli schermi di tutto il mondo.

“Ho iniziato a preparare il personaggio per cercare di raccontare la migliore storia possibile e nel modo più onesto, è tutto ciò che si può fare”, ammette Ramos in un’intervista con Efe mentre guida attraverso Los Angeles per promuovere il film d’animazione “I cattivi .”

L’attore 30enne afferma di non sentire il peso del marchio Marvel, il franchise con il maggior incasso nella storia del cinema, e reciterà in “Ironheart” insieme a Dominique Thorne, una serie basata su “Black Panther” che spera per attirare il successo dei formati, altri come “WandaVision” o “The Hawk and the Winter Soldier”.

Ora firma contratti negli uffici di grandi studi di Los Angeles, ma qualche anno fa Ramos sembrava un estraneo alle audizioni teatrali a New York.

Lì è stato in grado di entrare nel cast dei musical di Lin-Manuel Miranda che hanno finalmente messo il suo nome sulla mappa, “Hamilton” e “In the Heights”.

I due spettacoli sono passati alla televisione (“Hamilton”) e al cinema (“In the Heights”) guidati da Ramos, e Hollywood, sempre più aperta ai latini, lo ha scelto come una delle sue scommesse future.

“Vengo a Los Angeles solo quando ho una prima o cose del genere. Passo la maggior parte del mio tempo a Miami e New York con la mia famiglia”, dice Ramos, un portoricano cresciuto a Brooklyn e non perde mai l’occasione di condividere la sua vita di quartiere sui social network.”.

READ  "Get Back" sfata e conferma alcuni miti dei Beatles

Tuttavia, l’ultimo progetto presentato per la prima volta è lontano da New York.

Ramos dà voce a un personaggio in “The Bad Guys”, il nuovo film d’animazione della DreamWorks che promette di diventare “Oceans Eleven” per tutta la famiglia attraverso le avventure di una banda di criminali con protagonisti gli animali.

Come se fosse la parodia di un tipico film poliziesco californiano, il film segue un gruppo di inseguitori di ladri nella loro avventura per diventare cittadini modello.

“È come Fast & Furious ma con una commedia – questo è ciò che Ramos definisce. Vedi palme, rapine, inseguimenti… e cose del genere, devo spiegarmi?”

L’interprete insiste sul fatto che “The Bad Guys” è un film d’azione, un’animazione e per tutta la famiglia, ma è destinato a tutti coloro che amano “l’adrenalina”.

La stessa adrenalina che girerà alla testa del film “Transformers: Rise of the Beasts”, le cui riprese sono appena terminate a Montreal (Canada) prima di impacchettare il film “Ironheart” ad Atlanta (USA).

Da New York a Los Angeles passando per Atlanta, dai musical ai cartoni e alla Marvel.

“Non sai mai cosa potrebbe succedere. Ti prepari per ciò che è pianificato ma anche per lasciarti andare, è così che faccio queste cose”, ha fatto una pausa.

Saverio Romualdo