Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Apple aumenterà gli stipendi dei dipendenti negli Stati Uniti a causa dell’elevata inflazione

Bloomberg— Apple Inc. (AAPL) aumenterà i salari dei suoi lavoratori negli Stati Uniti del 10% o più, poiché il mercato del lavoro deve far fronte a un mercato del lavoro rigido e gli sforzi sindacali si diffondono nei negozi al dettaglio.

La società con sede a Cupertino, in California, ha dichiarato che quest’anno sta espandendo il suo budget di compensazione globale, ha affermato in una dichiarazione mercoledì. Aumenterà il salario orario minimo per i suoi dipendenti a un minimo di $ 22, con un aumento del 10% rispetto allo scorso anno. La mossa segue un aumento salariale a febbraio a seguito di problemi di inflazione e lamentele di alcuni dipendenti sulle condizioni di lavoro durante la pandemia di Covid-19.

Secondo un’e-mail inviata ai dipendenti, Apple sta accelerando di tre mesi gli aumenti salariali annuali basati sulle prestazioni per i membri dei suoi team di vendita al dettaglio e aziendali. L’azienda sta affrontando sforzi sindacali in varie parti degli Stati Uniti, tra cui Georgia, Maryland, New York e Kentucky. In un recente messaggio video ai dipendenti, il capo della vendita al dettaglio di Apple ha avvertito: “Abbiamo un rapporto basato sulla partecipazione aperta, collaborativa e diretta” e “Sono preoccupato per cosa potrebbe significare mettere un’altra organizzazione nel mezzo della nostra relazione.”

Le aziende spesso annunciano miglioramenti mentre combattono le campagne sindacali e ciò potrebbe interferire con la libertà di scelta dei dipendenti, ha affermato in una e-mail un professore di diritto del lavoro presso la Seattle Charlotte Garden University. “Il pericolo è che i lavoratori si rendano conto che il mantenimento dei miglioramenti è subordinato al voto contro la rappresentanza sindacale e che se votano per il sindacato, l’azienda giocherà loro il tiro”.

READ  Domenica cala la luce per il terzo giorno consecutivo a €131,5/MWh di EFE

Le aziende tecnologiche statunitensi stanno lottando con una carenza di talenti dopo che molti hanno scelto opzioni flessibili o hanno lasciato la forza lavoro durante la pandemia.. Produttore di software MicrosoftMSFT) è tra le persone che spendono più seriamente per rimanere competitiva e prevede di quasi raddoppiare il proprio budget per un aumento di stipendio quest’anno nel tentativo di trattenere i dipendenti.

L’inflazione svolge anche un ruolo nell’aumento delle aspettative salariali, poiché i prezzi al consumo negli Stati Uniti sono aumentati dell’8,3% su base annua ad aprile, Secondo i dati del governo diffusi mercoledì scorso.

Apple ha circa 154.000 dipendenti a tempo pieno o equivalenti, secondo i dati delle autorità di regolamentazione. Il suo stipendio iniziale è ben al di sopra del minimo nazionale statunitense di $ 7,25 nel 2009; Il salario minimo a New York City è di $ 15. Come altre grandi aziende tecnologiche, l’azienda ha finora operato senza un’organizzazione del lavoro formale, nonostante gli sforzi sindacali riusciti nel magazzino di Amazon.com Inc.. (AMZN(a New York e nelle caffetterie Starbucks)SBUX) in tutto il paese ha promosso nuove campagne.