Ottobre 26, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Apple fa appello alla sentenza in una battaglia legale con Epic Games tramite l’App Store

Primo emendamento:

San Francisco (AFP)

Venerdì Apple ha fatto appello alla sentenza di un giudice federale durante la sua battaglia legale con Epic Games, lo sviluppatore del popolare videogioco Fortnite, per il controllo dell’App Store.

Apple ha presentato una petizione alla Corte d’Appello del Nono Circuito di San Francisco per ribaltare la sentenza di 185 pagine del giudice distrettuale degli Stati Uniti Yvonne Gonzalez Rogers.

Sebbene il giudice abbia ordinato un allentamento del controllo sulle opzioni di pagamento nell’App Store, ha sostenuto che Epic non poteva dimostrare che Apple avesse violato la legislazione antitrust.

Epic ha presentato ricorso il mese scorso.

“Continueremo a combattere”, ha scritto il CEO di Epic Tim Sweeney su Twitter quando la società ha confermato il suo piano di appellarsi alla sentenza.

Apple ha dichiarato nei giorni successivi a quella sentenza di essere “estremamente soddisfatta” della decisione, ma ha lasciato la porta aperta per l’appello.

Le due aziende hanno optato per un processo in due stanze in cui il giudice, non la giuria, ascolta le prove e decide il verdetto.

Epic ha lanciato l’operazione con l’obiettivo di rompere la presa di Apple sull’App Store, accusando il produttore di iPhone di agire come un monopolio sul suo negozio di beni o servizi digitali.

Il giudice ha impedito ad Apple di impedire agli sviluppatori di includere “collegamenti esterni o altri inviti all’azione che indirizzano i clienti a meccanismi di acquisto” nelle loro app.

In ogni caso, Apple può comunque richiedere che i suoi sistemi di pagamento vengano utilizzati per le transazioni in-app.

READ  Skate lancia la propria piattaforma di contenuti tra la comunità; Questo è un pattino a rotelle