Settembre 25, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Assassinio del presidente haitiano Joanel Moss “Mercenari vestiti da agenti della DEA” | Accuse dell’ambasciatore haitiano negli Stati Uniti

In un massacro che ha esacerbato la crisi politica ad Haiti, Presidente Joanel Moss È stato ucciso da uomini armati mentre riposava in casa. Un gruppo finora non identificato ha fatto irruzione nella casa mercoledì mattina presto e ha aperto il fuoco contro il presidente e sua moglie. Primo ministro ad interim Claude Joseph Evidenziato Alcuni degli aggressori “parlavano inglese e spagnolo”, le lingue più parlate ad Haiti erano il francese e il creolo locale.. Poi ambasciatore haitiano negli Stati Uniti, Pocheit Edmund, Disse Gli assassini di Moisin erano “mercenari professionisti” che potrebbero aver già lasciato il paese travestiti da agenti della Drug Enforcement Administration (DEA).. Dal canto suo, il giornale Hayton Times Evidenziato Circolano voci sul possibile coinvolgimento degli invasori nel traffico di droga, Anche se non ci sono prove conclusive.

Entro 24 ore dall’assassinio, il direttore generale della polizia haitiana, Leon Carlo, Annunciato Quattro degli assassini di Moss sono stati uccisi e due sono stati arrestati. Il capo della polizia ha anche affermato che l’operazione di polizia ha contribuito al rilascio di tre agenti che sarebbero stati rapiti dagli assassini. Segretario di Stato per le Comunicazioni, Amici Exandus, In precedenza aveva confermato gli arresti sul suo account Twitter, affermando che “la democrazia e il popolo haitiano hanno incolpato questo colpo pericoloso”.

Il primo ministro Joseph dichiarò lo stato d’assedio in tutta la regione Ha annunciato che l’esecutivo sarebbe rimasto nelle sue mani e nelle mani del governo per i prossimi 15 giorni fino all’elezione di un nuovo presidente attraverso le elezioni. Joseph ha invitato la gente a calmarsi e ha promesso che “la situazione della sicurezza nel Paese è sotto controllo”. Il crimine arriva più di due mesi prima delle elezioni presidenziali e dell’assemblea, e Moss non potrebbe comunque essere candidato alle elezioni.

Assediare e convocare nuove elezioni

“Condividiamo il dolore della famiglia del Presidente. Invitiamo il popolo di Haiti alla pace e alla saggezza in questo momento difficile. I miei fratelli e le mie sorelle conoscono la guerra condotta da Jovnell Moss. È stato un presidente che ha mostrato grande coraggio. Tutti i settori si uniscono per condannare questo omicidio “, ha affermato il primo ministro Claude Joseph. Gazzetta haitiana.

READ  La Birmania è una delle città più belle d'Italia

Giuseppe dichiarò lo stato d’assedio e lo garantì Articolo 149 della Costituzione Il potere di installarlo “In caso di vacanza della Presidenza della Repubblica (…) il Consiglio dei ministri, presieduto dal Presidente del Consiglio, esercita il potere esecutivo fino all’elezione di un altro Presidente”.. Le elezioni presidenziali, che completano il mandato precedente, prosegue l’articolo, “avranno luogo almeno 60 giorni dopo, non oltre 120 giorni dopo che si è verificata la vacanza”.

Assalto armato e incognite varie

Secondo Rapporto del Primo Ministro Joseph Con una dichiarazione, L’omicidio è avvenuto intorno all’una del mattino, ora locale, quando un gruppo armato ha fatto irruzione nella casa di Mosin nelle vicinanze della Bielorussia e ha sparato diversi colpi. Le circostanze dell’assassinio del presidente non sono ancora chiare.

Ambasciatore di Haiti a Washington, DC Pocheit Edmund, Sulla base dei record che ha sottolineato era in grado di confermarlo Questo è un “attacco ben pianificato di mercenari professionisti”. Edmund ha detto che gli assassini sono apparsi come agenti della DEA nella residenza del presidente haitiano, ma il loro comportamento non coincideva con quello dei membri di un’agenzia statunitense.

L’ambasciatore ha spiegato che era in corso un’indagine sul luogo e sui moventi degli assassini. “Non sappiamo se sono partiti. L’unica via d’uscita è se non sono attualmente nel Paese. Non ci sono aerei perché è oltre confine”.disse Edmondo. Ha detto che i funzionari dell’aviazione civile potrebbero aver individuato un aereo privato, ma il movimento attraverso il confine potrebbe essere passato inosservato.

Alternative News Network Alder Press lo ha presentato Pochi minuti dopo il brutale attacco, i giornalisti sono scesi per le strade di Port-au-Prince senza notare le pattuglie della polizia in varie parti della capitale.. “Per mesi la sicurezza non è stata garantita. Chiunque esca dalla strada è soggetto alla violenza della folla armata e decide di sparare a qualsiasi cosa si muova in qualsiasi momento”, hanno riferito in dettaglio i media haitiani. Le strade di Port-au-Prince erano praticamente vuote dopo il massacro.

Il primo ministro Giuseppe Ha detto Magic 9 alla radio “La prima donna ferita, Martin Moyes, è viva e riceve le cure di cui ha bisogno”, e i figli del presidente erano al sicuro.. In seguito si è appreso che Martin sarebbe stato dimesso a Miami per continuare il suo trattamento. “Questo è un duro colpo per il paese, per la nazione, ma non rimarrà impunito. Gli autori e gli assassini del presidente Joval Moss saranno ritenuti responsabili delle loro azioni in tribunale”, ha sottolineato Joseph.

READ  Pressione di trasferimento che riscalda solo il parallelo | Il margine ha raggiunto 182 pesos con il livello minimo di attività del dollaro

Governo per crisi politica e mandato

Joanel Moss, Un ex uomo d’affari, ha avviato diverse attività nel nord del paese, la sua patria, È esploso nel 2016 con il chiaro messaggio di ristrutturazione nell’arena politica. Dopo aver vinto le elezioni presidenziali, il mandato del suo governo è diventato fonte di conflitto politico. Moss ha detto che il suo mandato durerà fino al 7 febbraio 2022, ma altri hanno detto che è terminato un anno prima. Il motivo del disaccordo Nonostante la condanna di brogli da parte dell’opposizione fin dall’inizio, Moss è stato eletto con il 55,6 per cento dei voti.

Senza un parlamento funzionante, la crisi politica sarebbe peggiorata nel 2020, portando a una regola Mosaica. Questo provocò sfiducia nei confronti della sua immagine. L’assassinio del presidente sta avvenendo molto da vicino A partire dal Elezioni presidenziali e legislative, Convocato Il prossimo 26 settembre. Mosé Nella stessa data dovrebbe tenersi un referendum per approvare una nuova costituzioneCondannato un piano che non aveva il sostegno dell’opposizione o della comunità internazionale, il cui unico scopo era quello di affermarsi al potere.

Inoltre, è previsto che cambi questa settimana, tre mesi dopo l’insediamento del primo ministro Joseph. Ci sono stati sette primi ministri nel paese negli ultimi quattro anni. Il momento più grande della crisi politica Vissuto il 7 febbraio, Qualsiasi data Moss ha denunciato il complotto dell’opposizione con l’appoggio dei giudici.

Rifiuto diffuso

I governi ei leader politici mondiali hanno condannato il brutale assassinio di Moss. Presidente Alberto Fernandez Twittato: “Veniamo con il popolo haitiano e chiediamo unità di fronte a questo crimine efferato e al ripristino dello stato di diritto e della democrazia”.. Da parte sua, il presidente boliviano Louis Ars ha scritto sullo stesso social network di deplorare profondamente l’assassinio del presidente della repubblica sorella haitiana e di condannare “atti di violenza che devono essere chiariti”.

Durante una conferenza stampa, il presidente messicano Andres Lopez ha lamentato il crimine di Obrador Moss: “Stavamo per inviare 150.000 dosi di vaccino ad Haiti, una città povera che ha bisogno di assistenza internazionale”. In qualità di Presidente degli Stati Uniti, Joe BidenDetto in una dichiarazione “Servono maggiori informazioni, ma un segnale molto preoccupante di come stanno le cose ad Haiti”..

READ  Negli Stati Uniti raccomandano alle persone già vaccinate di indossare la mascherina a casa mask

Primo Ministro britannico, Boris Johnson, Si dice Ha descritto lo “shock e il dolore” e la verità Un “atto odioso”, Come il presidente della Spagna, Point Pedro Sanchez, ha chiesto “l’unità delle forze politiche per trovare una via d’uscita alla grave crisi che sta vivendo il paese”.