Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Astros ottiene il primo posto senza un contrattacco. Yankees a 19 anni

NEW YORK – I dominicani Christian Javier e Hector Neres, oltre a Ryan Presley, si sono uniti per la prima partita contro i New York Yankees in 19 anni, eliminando la prima squadra della Major League Baseball quando gli Houston Astros hanno vinto 3-0 sabato.

Javier (5-3), il braccio destro di 25 anni che non ha mai completato una partita in 84 partenze, sembrava visibilmente stanco quando l’allenatore Dusty Becker ha chiamato un assistente per iniziare la gara otto. Javier ha stabilito la sua carriera in alto in successi (13) e lanci (115) e ha pareggiato la sua uscita più lunga con sette punti.

Presley, che ha regalato a Homer tre punti contro Aaron Hicks nella sconfitta per 7-6 di giovedì, si è ritirato con tre strike consecutivi al nono minuto salvandolo 15 su 18 possibilità. Dopo che Giancarlo Stanton si è fermato a terra per finire la partita, gli Astros sono scesi in campo e sono corsi su per la collina per festeggiare brevemente.

Per gli Astros, il venezuelano Jose Altove 3-1 con un mezzo record e RBI cubano Yordan Alvarez 4-0, Aledmys Díaz 4-1 e Yuli Gouriel 1-1 con RBI. Il portoricano Martin Maldonado 4-1.

Per gli Yankees ei venezuelani Jaliber Torres 3-0 e Marwen Gonzalez 2-0.

READ  Voit paga 5; Padres è tornato contro i Cubs