Settembre 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

atleta | Lemar è stato anche ferito da Villamarin

Il Policlinico Atlético non ce la fa. In una continua dinamica di infortuni, Simeone ha visto Savic, Kondgbia e Hermoso infortunati dopo la partita contro il Celta e ora il confronto con il Betis ha lasciato altri tre infortunati. Dopo 25 minuti della prima partita per i ruoli di Champions, Cholo ha già dovuto sostituire Vrsaljko e Correa.

Il croato ha riportato un infortunio ai muscoli della coscia destra dopo essere stato ferito, e anche l’argentino ha riportato una grave contusione al piede dopo un duro calcio di Ruibal che non è stato nemmeno considerato fallo. Simeone, con una perdita di squadra drasticamente ridotta, ha portato Lemar alla fine del primo tempo per riprendere fiato in squadra e il francese ha segnato il suo quarto gol della sessione chiudendo 1-3 in avvio contro il Betis. Lemar non si è però allenato al ritorno al lavoro di squadra per preparare la partita di venerdì contro il Cadice, dato che la buona notizia è stata la presenza di Savic e Cook nel gruppo, L’Atletico ha annunciato che anche il giocatore francese ha sofferto di un infortunio muscolare alla coscia dopo lo shock.

Tutto questo con il ritorno degli ottavi di finale di Champions League dietro l’angolo (martedì prossimo) e quando sembra che l’Atlético abbia riscoperto spirito competitivo e risultati attesi.. Lemar si unisce a Correa, Hermoso e Vrsaljko come dubbiosi in visita all’Old Trafford, mentre Wass e Cunha si riprendono dagli infortuni al ginocchio a un buon ritmo, ma faticano a rientrare prima dell’intervallo. Carrasco non potrà affrontare lo United a causa della squalifica.

Scudo / Bandiera matematica

Simeone dovrà farlo di nuovo in una navetta per ricevere prima Cádiz, poiché ha a malapena giocatori della prima squadra per completare la chiamata. come si pratica oggi, Cholo potrebbe utilizzare undici componenti di Oblak, Savic, Giménez, Reinildo, Llorente, Carrasco, Herrera, De Paul, Koke, João Félix e Griezmann, lasciando Felipe, Lodi e Suarez, Oltre al sostituto portiere Lecomte come sostituto dalla panchina.

READ  Djokovic affronterà una grande sfida contro Nishikori agli US Open