Ottobre 16, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Atletica: Flanagan corre due maratone in 24 ore per affrontare le sei sfide principali in 42 giorni

SPer gli atleti, la vita è piena di sfide e molti stanno espandendo questa ricerca di sfide oltre la loro carriera d’élite. È il caso degli americani Shaleen Flanagan, vice campionessa olimpica sui 10.000 metri a Pechino 2008, Che a quarant’anni si è imbarcato nelle sei grandi corse – le maratone più importanti del mondo – in soli 42 giorni e con un tempo limite: meno di tre ore.

È un obiettivo potente se consideriamo i rigori della distanza, Ad esempio, i maratoneti d’élite corrono al massimo una o due maratone a stagione per raggiungere le massime prestazioni.

Per ora, Flanagan sta servendo il suo scopo. Ha giocato per la prima volta alla Maratona di Berlino, il 26 settembre, dove si è piazzata 17° con 2.38:32. Una settimana dopo, il 3 ottobre, Londra ha vinto tra i broker popolari per 2.35:04.

Domenica scorsa aveva 34 anni a Chicago con 2.46:39 e Appena 24 ore dopo, senza sosta, ha giocato la maratona di Boston, che si è conclusa in 2.40:34.

Devo ammettere che ero un po’ nervoso per come mi sarei sentito dopo aver corso a Chicago. Ma mi sono goduta Boston come mai prima d’ora

Shaleen Flanagan, Marathonyana

“Ho corso la maratona di Boston cinque volte, ma non mi sono divertito tanto quanto oggi”, ha detto Flanagan lunedì. “Devo ammettere che ero un po’ nervoso per come mi sarei sentito dopo aver corso a Chicago ieri. Non avevo idea di come avrebbe reagito il mio corpo. Ma al miglio 12 ho guardato il mio fantastico compagno di corsa e ho detto: “Penso Mi sento meglio di ieri’. Con tutto l’incoraggiamento ho la certezza di poter raggiungere il mio obiettivo e che il mio corpo mi permetterà di fare qualcosa che non è mai stato fatto prima”.

READ  Kyrgios e Murray si incontreranno a Winston-Salem

Ora Flanagan ha ancora due maratone rimaste: la corsa di domenica 17 ottobre e la Tokyo Marathon (lo farò quasi da Portland) e Il 7 novembre ha in programma di finire la sfida a New York.

Con un record personale nella maratona di 2.21:14, Il suo più grande successo a questa distanza è stato vincere a New York nel 2017, la città dove vuole raccogliere la sfida.