Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ausso, in Italia: “Chi è il radicale, chi di noi è d’accordo con i nazionalisti o lo condanna?”

Nell’ambito della premiazione Luigi Amicone in omaggio al giornalista italiano, in un incontro con imprenditori e imprenditori del Veneto e in un incontro al Comune di Caerle (Venezia) sul tema “Libertà o paura”. Morto nel 2021, Presidente della Comunità di Madrid, Isabel Diaz AyuzoSpiegato “Campione gratuito” Durante il tuo governo Gestisci l’infezioneCollegare vita ed economia per ottenere la ripresa.

Il presidente di Madrid è arrivato in Italia dal Portogallo, quindi a Giro di lavoro Estate, ha avuto un’ampia copertura sulla stampa di entrambi i paesi.

In altri punti, Diaz Ayuso ha descritto come in Italia Due ospedali generali sono stati costruiti in tempi record ai malati di Covid (Ifema e Zendal Hospital), e come hanno trasformato hotel, ristoranti e negozi in “partner”, facendo appello alla responsabilità personale di persone adeguatamente informate. “Per noi Abbiamo proposto misure creativeCredo che alcune amministrazioni abbiano fatto così tanto in questo senso che sto cercando di evitare la chiusura La mancata chiusura è un abuso di potere“, ha sottolineato.

Nella stessa direzione della tutela della libertà, ha evidenziato la politica di riduzione delle tasse e della burocrazia utilizzata a Madrid. “Dobbiamo cercare servizi pubblici di qualità che assicurino pari opportunità e garanzie sia che si tratti di istruzione, salute o trasporti, ma Il contrario accade quando le tasse sono confiscatorie ed eccessive“, ha avvertito.

“Chiamare una vanga una vanga”

All’evento ha partecipato anche il presidente della comunità di Madrid.Chiamare le cose con il loro nome“, organizzato a Caorle dal mensile tempi In memoria di Luigi Amigo, ha pronunciato parole dure nei confronti delle politiche dell’amministrazione Pedro Sánchez nelle sue alleanze con i successori e nazionalisti dell’ETA.

READ  L'Italia estende lo sconto di 30 centesimi sul carburante fino al 17 ottobre

Nessun accordo con gli assassiniI nazionalisti sono razzisti, trattano i cittadini come di prima o di seconda classe e dividono la società con il denaro pubblico di tutti i cittadini”, ha detto Díaz Ayuzo. “Questa settimana il governo spagnolo Riconoscendo la storia recente della conversione spagnola Chi sono gli estremisti qui nel contesto del gruppo terroristico ETA, chi lo sta facendo o lo descrive, chi è d’accordo con i terroristi o quelli di noi che lo condannano? Ma anche la magistratura spagnola, il potere giudiziario, sta negoziando con i nazionalisti. Chi è l’estremista qui, colui che è d’accordo con i nazionalisti e distrugge la Spagna o colui che la condanna?” ha aggiunto.

Secondo il leader della comunità, quello che vogliono è che “gli altri non possano discutere di nulla”. “C’è uno Un dibattito pseudo-moderato Perché da pensatore liberale cerco di capirmi con chi la pensa diversamente. Non voglio imporre nulla a nessuno. È di più, Non è mia politica imporre nullaFaccio politica positiva, in costruzione, ma quando c’è una situazione di ingiustizia, di abuso, sono gli estremisti che usano il silenzio”, ha aggiunto.

Díaz Ayuzo lo condanna”Gli estremisti radicali vogliono che tu guardi dall’altra parteE se lo condanni, devi essere serio”. Quindi, “Dire la verità… li mette in imbarazzo. I dittatori usano tutti i tipi di campagne diffamatorie Quindi non puoi difenderti”, ha concluso.