Ottobre 16, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Barcellona deciderà i risultati con DT Renato Gaucho e Flamengo in Copa Libertadores | calcio | Gli sport

Allo stadio Maracana di Rio de Janeiro, le Isole Canarie hanno avuto l’opportunità di sferrare il primo colpo per Fella e il suo allenatore.

L’FC Barcelona è impegnato a saldare un conto in sospeso contro il Flamengo e il suo attuale allenatore, Renato Gaucho, in Copa Libertadores. Entrambi hanno cancellato i sogni delle Canarie nelle precedenti edizioni del torneo.

Questo mercoledì, a partire dalle 19:30, allo stadio Maracana di Rio de Janeiro, i canari avranno l’opportunità di cancellare i gol contro Fla e il tecnico nell’andata della semifinale di coppa.

La storia con Renato Gaucho

Ha affrontato il DT Renato, alla Libertadores nel 2017, quando ha eliminato il Gremio de Brasil, era solo in semifinale – un esempio che ora si vedono di nuovo. Il tricolore giallo Gaúcho ha eliminato la competizione con un punteggio complessivo di 3-1.

“Il Barcellona subisce la sua peggior retrocessione in semifinale, in casa, in 31 anni”, ha evidenziato EL UNIVERSO nel suo post per la sconfitta per 3-0 al Monumental Stadium all’andata.

Ha commentato: “Questo Barcellona, ​​che ha riportato ai suoi grandi tifosi l’entusiasmo e l’orgoglio che le indimenticabili giornate di Coppa hanno prodotto lo scorso anno, grazie alle emozionanti prestazioni individuali e collettive della Libertadores 2017, è caduto ieri sera”.

“Una squadra basata sulle vittorie con il calcio di lusso – all’Atlético Nacional, in casa, e all’Estudiantes de la Plata, in Argentina – non ha sollevato l’autostima dei gialli, che sognavano di ripetere episodi come quelli del 1990 e del 1998 quando è arrivato La sua squadra in finale. Il Barcellona ieri era tutt’altro che frustare i brasiliani nella terra di Pelé, eliminando Palmeiras e Santos, negli ottavi e quarti di finale, in quest’ordine”, ha detto.

READ  Real Madrid: il Paris Saint-Germain presenta a Messi un "messaggio" al Real Madrid di Mbappe

Nella rivincita, Guayaquil ha vinto 1-0 a Porto Alegre. “Il Barcellona ha battuto il Gremio in Coppa Libertadores, ma la caduta della corrida di Guayaquil ha deciso di eliminarlo in semifinale. Il giornale ha commentato che i record gialli restano”.

“Una grande stagione in Copa Libertadores 2017, per quanto riguarda la voglia di raggiungere la finale per la terza volta, si è interrotta in 90 minuti disastrosi. La sconfitta che ho subito (0-3) contro il Gremio, al Monumental, ha fatto sì che il Barcellona si è chiusa con una vittoria, ieri sera a Porto Alegre, che non è bastata per qualificarsi, ma è bastata per culminare in maniera dignitosa il Viaggio delle Canarie, che ha riscosso elogi, generato sogni e fantasie tra i tifosi giallorossi, e ha rappresentato il ritorno dei toreri al ruolo di primo piano a livello internazionale, come in passato”.

“I campioni americani come Atlético Nacional, Estudiantes de la Plata, Palmeiras, Santos e Gremio quest’anno sono caduti al Barcellona. Secondo i dati statistici del giornalista Alexis Martín Tamayo (Mr. Chip), il board di Guillermo Almada è il primo nella storia della Libertadores vincere la visita di tre concorrenti brasiliani nella stessa edizione (0-2 al Botafogo, 0-1 al Santos, 0-1 al Gremio)”.

“Inoltre, i biglietti per i quarti di finale e le semifinali sono stati ottenuti fuori casa: ai rigori contro il Palmeiras e con una vittoria per 0-1 sul Santos, nell’ordine. Quando il Barcellona ha vinto da ospite in questa coppa non ha ricevere molto contro di loro”.

“Il sindacato ha perso quello che non ha perso ieri sera sul palco di questa coppa, ma è passato alla finale dopo 0-3 una settimana fa a Guayaquil”, ha detto.

READ  Ligue 1: Il PSG gioca già le sue carte per Haaland se Mbapp non si rinnova

contro la Florida

Nelle uniche partite misurate nel campionato per club più importante del Sudamerica, Fella ha battuto facilmente i giallorossi. Nel 2020, sono stati misurati per tempo nella storia della coppa, e cioè durante il primo set e l’andata, che si è svolta allo stadio Maracana di Rio de Janeiro, Minjao ha battuto i toreri 3-0, in un mostra di “carino jojo”.

“Barcellona lascia il Maracana sconfitto”, ha chiamato l’universo nella sua versione stampata e ha aggiunto, “ha ceduto al potere di Fella, il detentore del titolo nella coppa”.

“Gustavo Henrique (39′), Gabriel Barbosa (45′ rigore) e Bruno Henrique (53) hanno superato ieri sera la sala giochi delle Isole Canarie, che non hanno resistito a una maggiore resistenza da parte del cast rossonero che ha dimostrato la propria posizione internazionale da dall’inizio alla fine”, osserva. cronico;

Nella rivincita, rinviata a causa della pandemia di COVID-19 al 22 settembre, le Canarie sono cadute di nuovo e EL UNIVERSO ha confermato: “Il Barcellona perde e saluta la coppa nel suo ruolo peggiore nella fase a gironi”.

Il Barcellona è stato semplicemente un disastro in Copa Libertadores 2020. Tanto che ieri, con la sconfitta contro il Flamengo, ha segnato un record negativo per il club nella partecipazione al torneo: mai prima nella storia ha perso le sue prime quattro partite. “Nella fase a gironi. Da ieri, la partita in corso è considerata il peggior inizio per le Canarie dalla competizione (1961) nella competizione più importante per i club CONMEBOL”, ha continuato.

“E come se non bastasse questo sfortunato dato, i dirigenti di Fabian Bustos hanno, oltre a quattro sconfitte consecutive – che ovviamente gli hanno impedito di fare punti – solo due gol a loro favore, dieci contro e tre partite perse da padroni di casa (più) al Flamengo (vinsero sul campo giallo Independiente del Valle e Junior de Barranquilla). sta diventando sempre più irrealistico”.

READ  Il Brasile ospita Colombia e Paraguay a San Paolo e Belo Horizonte

La rivincita è prevista per mercoledì 29 settembre (19:30) al Monumental Banco Pichincha di Guayaquil. (Dottoressa)