Febbraio 28, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Batista: “Non ho dubbi che Rondon si risveglierà”

Batista: “Non ho dubbi che Rondon si risveglierà”

ESPN. com14 agosto 2023, 21:40Lettura: 3 minuti.

Fernando Battistadirettore tecnico di Nazionale venezuelanae analizzato in Squadra ESPN il presente Salomone RondonIl capocannoniere di tutti i tempi di Vinotinto, a causa della sua presenza irregolare nel Fiume Piattoclub che ha raggiunto a gennaio di quest’anno.

Rondon non aveva una buona classe al River.EFE

Salo non può ancora provare cosa sia. Gli ho detto che il calcio argentino non è facile, è un calcio molto difficile: non è né buono né cattivo, è molto difficile. Veniva dalla Premiership dove forse pensava che sarebbe stato più difficile per lui, a volte non aspetta River World, ma è un giocatore eccellente professionalmente, vuole continuare a migliorare e questo lo aiuterà a migliorare. Bush ha sottolineato.

Inoltre, che ha lavorato anche nelle giovanili dell’Argentina e ha sostituito Jose Berkman in Venezuela, ha aggiunto: “Logicamente, quello che sta all’esterno, quello che sta in tribuna, quando un attaccante non segna un gol, è non soddisfatto. Una volta ho detto che ci dà molto in nazionale. A volte l’attaccante viene giudicato per aver segnato, ma a volte ha altre situazioni nel gioco in cui lascia spazio, gira bene e Salo è un giocatore che non scoprirò. Spero che possa, non il contrario, ma accontentarsi di River e dare il massimo“.

Non sono preoccupato, ha senso che ogni allenatore voglia che tutti i suoi giocatori siano attivi, giochino, inizino e abbiano minuti. Gli ho parlato ed è preoccupato, come ogni giocatore che non gioca, più preoccupato che preoccupato, vuole ribaltare i minuti che oggi non ha. Purtroppo Lucas Beltran aveva un’ottima classe, non poteva giocare, ed è logico che la cosa più importante per ogni giocatore sia giocare. “Lui lo sa e quando nasce da lì ha tutto da migliorare”, ha detto l’ex difensore.

READ  Real Madrid: lunedì il Manchester United vuole affrontare Casemiro contro il Liverpool

Batista, infine, ha approfondito le condizioni del calcio argentino non assecondando lo stile di gioco del caracasiano: “È il calcio, te l’ho detto, in fondo devi giocare in una squadra che è sempre la campionessa, l’avversario è sempre quello che aspetta , gli spazi si stanno riducendo ed è un giocatore che ha molto spazio, il che è difficile se ha velocità uno contro uno. In generale, il River e le grandi squadre li stanno aspettando, non hanno quelli spazi, ed è stato difficile per lui. Ma lo vedi allenarsi, la dedizione che ha, e non ho dubbi che prima o poi si alzerà. Ha bisogno di quei tre o quattro gol di cui ogni marcatore ha bisogno per prendere fiducia“.

Da quando è arrivato al River a gennaio, il 33enne attaccante ha segnato 4 gol in 21 partite (914 minuti), due contro l’Huracán, uno contro il Banfield e uno contro il Rosario Central.

Tuttavia, non è riuscito ad affermarsi nella squadra di Martín Demichelis, conosciuto a Malaga in Spagna, e ha provocato diverse critiche tra i fan del milionario, che avevano grandi aspettative sull’arrivo di qualcuno che era passato anche dal West Bromwich Albion. . Newcastle United, Everton, Zenit e CSKA Mosca, tra gli altri club europei.

A proposito di Vinotinto, Rondon È in nazionale dal 2009 e ha segnato 39 gol in 96 partiteaffermandosi come il loro capocannoniere di tutti i tempi e il quarto calciatore con il maggior numero di partite.

Miglior Batista della Squadra F