Maggio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Benvenuti nella nuova economia spaziale

Ti sei mai chiesto perché gli uomini più ricchi del mondo investono nello spazio? Elon Musk, Jeff Bezos e Richard Branson stanno scommettendo gran parte della loro fortuna in aziende come SpaceX, Blue Origin e Virgin Galactic. Lo spazio è diventato un motore per lo sviluppo economico e questi personaggi lo sanno, quindi stanno sfruttando quello che ora è conosciuto come La nuova economia spaziale.

Attualmente, il valore globale dei prodotti e servizi spaziali è di circa 450 miliardi di dollari e gli esperti prevedono che ne varrà la pena entro il 2040 Milioni di milioni di dollari. Il settore che sta crescendo più velocemente è quello delle costellazioni di satelliti a bassa orbita per fornire servizi Internet ad alta velocità all’intero pianeta, come Starlink, OneWeb e presto Kuiper, ma crescono anche le costellazioni di satelliti per l’osservazione della Terra e lo spazio turismo, tra le altre attività. Questa crescita sta facendo aumentare la domanda di stazioni di terra, servizi di supporto a terra e fornitori di servizi di lancio, che continua a tradursi in Più opportunità.

La domanda è: cosa puoi fare per sfruttare questa tendenza? La risposta: molto. La prima cosa è rendersene conto Lo spazio è una questione globalePertanto, devi essere disposto a collaborare con aziende e persone di tutto il mondo. Quindi scegli una nicchia adatta, trova partner e concentrati sulla creazione di soluzioni innovative. È importante non concentrarsi sulla tecnologia per il suo bene, ma concentrarsi invece sulla generazione di valore per i tuoi clienti. in un altro modo Il tuo sviluppo non sarà sostenibile.

Inoltre, non tutte le opportunità devono tradursi in prodotti che vanno nello spazio. C’è molto da fare sul lato di un file a valleovvero l’uso di un gran numero di Dati dal satellite Attualmente opera – molti gratuitamente – per fornire servizi qui sulla Terra, ad esempio sostenendo l’agricoltura, la sicurezza, la conservazione ambientale, il monitoraggio delle risorse onshore e offshore e molti altri.

READ  Dai dati integrati dello spazio pubblico e privato alla sandbox

È importante essere molto chiari fin dall’inizio sul modello di business del tuo progetto: hai intenzione di vendere un file il prodotto? Invierai una sottoscrizione di file Servizi? licenza della piattaforma? Software? la spedizione annuncio? Questa è una questione molto seria e non dovrebbe essere trascurata. Alla fine della giornata, ogni azienda vive di cassa. Poi dovrai fare un piano dettagliato suddiviso in fasi che possono essere gestite con obiettivi raggiungibili, ma prima di tutto pensare a come finanziarti. A tal proposito, ho una buona notizia per voi: nel 2021 le startup spaziali hanno ricevuto un importo Finanziamento standard per 15 miliardi di dollariLa tendenza è in aumento, quindi le opportunità di finanziamento ci sono. Tuttavia, è importante essere preparati per questo Rinunciare a parte della tua proprietà intellettuale O dalla tua azienda a investitori privati ​​per finanziare le tue operazioni. È meglio ottenere il 2% di 100 milioni di dollari che il 100% di niente. Devi pensare a un’ottima pianificazione finanziaria e anticipare le uscite a seconda delle circostanze. Non trascurare gli aspetti Marketing e visione Per la tua azienda, una volta che hai messo a punto il tuo piano, dovresti mettere insieme un team di lavoro di prima classe, che includa scienziati, ingegneri e tecnologi, ma anche Amministratori e Avvocati Chi sa di organizzazione spaziale, e soprattutto finanziaria. Da quel momento in poi, esegui il tuo piano e sii persistente.

Ora hai la ricetta. Il era spaziale È venuto per restare. Faremo sempre più affidamento sulla tecnologia spaziale e I primi a sviluppare soluzioni che il mercato richiede avranno vantaggi rispetto ad altri. Non pensare di più. Unisciti a noi oggi e approfitta della nuova economia spaziale.

READ  Moto G52, Motorola torna con uno degli smartphone più sottili