Maggio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Biden porrà fine alla deportazione espressa a oltre 100 miglia dal confine con il Messico

Washington (Reuters) – Il Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti ha dichiarato venerdì che annullerà una regola dell’amministrazione Trump che estendeva ampiamente le procedure accelerate per espellere le persone che entrano illegalmente nel Paese senza un’udienza del tribunale per l’immigrazione.

Il Department of Homeland Security ha dichiarato in un avviso pubblicato sul Federal Register che ilRimozione rapida“Si concentra meglio sulle persone che sono entrate di recente negli Stati Uniti, sono state nel Paese più a lungo e hanno sviluppato legami con le loro comunità.

Inoltre, poiché l’uso di La migrazione accelerata ampliata può portare nuove sfide complesso per la forza lavoro (DHS), aumenterà il rischio di contestazioni legali evitabili alle azioni di contrasto delle agenzie”, ha affermato il dipartimento.

L’Immigration and Nationality Act prevede l’allontanamento urgente di “qualcuno o tutti” i non cittadini “che vengono negli Stati Uniti illegalmente”.

Nella norma del 2019, il Dipartimento per la sicurezza interna ha interpretato la legge in modo ampio, affermando che la rimozione urgente potrebbe applicarsi alle persone che vi si trovano. Ovunque negli Stati Uniti che sono stati nel paese per un massimo di due anni.

In precedenza, le persone erano soggette solo a rimozione urgente all’interno 100 miglia dal confine degli Stati Uniti ed entro 14 giorni dal tuo ingresso.

Divieto del giudice federale Trump lo erama è stato ripreso nel 2020 dalla Corte d’Appello degli Stati Uniti per il circuito DC. La legge federale concede al Dipartimento per la sicurezza interna ampio margine di manovra per determinare l’ambito appropriato per la rimozione accelerata, ha affermato la corte.

READ  Abenader parteciperà a un vertice con Costa Rica, Panama e Stati Uniti

Lo riferisce Daniel Wisner.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto:

Come te, migliaia di cubani Leggono e supportano il giornalismo indipendente di CiberCuba. La nostra indipendenza editoriale inizia con la nostra indipendenza economica: nessuna organizzazione di nessun paese finanzia CyberCuba. Creiamo la nostra agenda, pubblichiamo le nostre opinioni e diamo voce a tutti i cubani senza influenze esterne.

Il nostro giornale fino ad oggi è stato finanziato solo con pubblicità e denaro privato, ma questo limita quello che possiamo fare. Per questo chiediamo il tuo aiuto. Il tuo contributo finanziario ci consentirà di svolgere più giornalismo investigativo e aumentare il numero di collaboratori che riferiscono di Al Jazeera, pur mantenendo la nostra indipendenza editoriale. Qualsiasi contributo, grande o piccolo che sia, sarà di grande valore per il nostro futuro. A partire da soli $ 5 e in solo un minuto del tuo tempo, puoi collaborare con CiberCuba. Grazie.

Contribuisci ora