Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Black Friday con cambiamenti dovuti all’epidemia negli Stati Uniti | internazionale | Notizia

Ci si aspetta un aumento delle vendite, ma i prezzi potrebbero essere più alti a causa di diversi fattori.

Il Black Friday è da diversi anni uno degli appuntamenti più importanti per lo shopping al mondo, soprattutto nel paese in cui sono nato: gli USA.

La National Retail Federation di quel paese ha osservato che il settore prevede di rompere i dati di vendita in questa stagione e ha notato che i consumatori sono “prima che mai” ad acquistare i loro prodotti, con più persone pronte ad andare nei negozi fisici rispetto allo scorso anno.

Tuttavia, in questa seconda edizione della pandemia, si sono visti alcuni cambiamenti. Uno dei supermercati della nazione, Target, ha deciso che domani non riaprirà più i suoi negozi il giorno del Ringraziamento, rendendo le azioni intraprese l’anno scorso a causa della pandemia una “nuova regola”. La società ha chiuso i battenti per le vacanze nel 2020 per evitare l’affollamento, poiché molti americani lasciano i negozi dopo aver mangiato il tradizionale tacchino arrosto in quello che è considerato l’inizio anticipato della stagione dello shopping natalizio, proprio nelle ore che precedono il Black Friday.

Altri grandi rivenditori come Walmart, Best Buy e persino supermercati popolari ripeteranno le chiusure, ma non hanno detto che lo faranno sempre.

Una decisione importante considerando ciò che rappresenta commercialmente per loro. Anche se negli anni precedenti i lavoratori e gli attivisti sindacali avevano già criticato.

Secondo il sito di analisi drop BlackFriday.comGli americani spenderanno 207 miliardi di dollari per lo shopping natalizio quest’anno, a partire dal Black Friday, ovvero il 10% in più rispetto al 2020. E il 52% ha indicato che acquisterebbe qualcosa venerdì.

READ  Riempi gli spazi vuoti con gli annunci

FNM ha calcolato l’importo medio speso dai consumatori nel 2020 a $ 311,75 e prevede di superare questo valore, che a sua volta era inferiore a $ 361,90 nel 2019.

I rivenditori hanno già visto un forte aumento delle vendite da “Ritorno a scuola” e Halloween, alimentando l’ottimismo dalla settimana del Black Friday, secondo AFP.

Ma anche la situazione economica non è ottimale. I prezzi della benzina sono aumentati di oltre il 60% rispetto all’anno precedente e il Ringraziamento costerà il 14% in più, secondo la US Farm Bureau Federation.

La carenza è un’altra preoccupazione. Target, Walmart e altre grandi catene di vendita al dettaglio hanno assicurato che avranno abbastanza scorte di fronte ai problemi della catena di approvvigionamento, ma la mancanza di console per videogiochi popolari e alcuni dispositivi elettronici ad alta richiesta di Apple e altri attualmente difficili da ottenere le aziende sono difficili da trovare. previsto. Trovate.

Si considera inoltre che i prezzi online vedranno un aumento. “Hai l’idea tradizionale che lo shopping online sia sempre disponibile e sempre più economico. E questo sta cambiando con la pandemia”, ha affermato Vivek Pandya, analista di Adobe.

L’inflazione è un altro problema di preoccupazione. Neil Saunders, analista della società di consulenza GlobalData Retail, ha osservato che l’inflazione sta “erodendo in modo significativo la capacità di spesa delle persone”, ma prevede di rallentare leggermente nel 2022 rispetto a dicembre. (IO)