Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Blender 3.3 LTS migliora il supporto per Intel e AMD Radeon

3.3 impastatrice È già stata rilasciata come l’ultima versione stabile della nota soluzione di creazione e rendering di grafica 3D. Questa versione è LTS con 2 anni di supporto Si distingue per i progressi nell’integrazione delle tecnologie Intel e AMD, che torna utile in un settore fortemente dominato da NVIDIA.

Iniziare abbiamo il supportare parte posteriore da oneAPI. Il ritorno di Intel allo spazio dedicato alle schede grafiche si è rivelato alquanto deludente a causa dei driver Windows che, almeno al momento del rilascio, Erano in uno stato molto triste. Tuttavia, questa svolta nell’azienda non è solo motivata da lui i giochi, ma è strettamente correlato all’informatica professionale e alla sua piattaforma di sviluppo oneAPI. Il supporto in Blender è ancora in fase di sviluppo e Linux richiede il driver 22.26.23570 o successivo per usarlo.

AMD Radeon è un altro tentativo di prendere piede poiché NVIDIA mostra un chiaro dominio. Su questo fronte troviamo Abilita il rendering GPU per la generazione di grafica Vega sia su Windows che su Linux. Nonostante l’architettura veterana, modelli come Radeon VII, Vega 56 e 64 e Radeon Pro WX 9100 continuano a mostrarsi perfettamente capaci, fino a un certo punto. Resisti ai disegni delle generazioni successive in alcuni contesti.

Apple vuole sbarazzarsi di Intel per scommettere sulla sua architettura di processore basata su ARM. Qui il rendering della GPU è migliorato tramite l’API Metal con ottimizzazioni per la posizione di accesso alla memoria e i core crossover.

Nonostante i tentativi di Intel e AMD di prendere piede, nvidia Ha ancora molto da dire in un settore che domina. Quando si parla di tecnologie del gigante verde, ci troviamo per eccellenza Le prestazioni del denoiser Optix sono migliorate durante il rendering su più grafici.

3.3 impastatrice

A livello di UI, troviamo una riorganizzazione per rendere più semplice l’utilizzo delle librerie Override dopo averle posizionate nel loro sottomenu. Per quanto riguarda i pastelli, uno strumento che appare spesso nei nostri post su Blender, le prestazioni di LineArt sono state notevolmente migliorate con un nuovo codice di caricamento degli oggetti e un nuovo modo di costruire line art.Quad tree nel multitasking. Anche le prestazioni di scultura sono notevolmente migliorate attivando EEVEE.

READ  Spazio aperto da mantenere

Infine, abbiamo, all’interno di ciò che Blender classifica come pipeline, asset, input e output, e rPrestazioni migliorate durante l’importazione di file USD, Alembic e OBJ con enormi quantità di obiettivi. La riduzione del tempo su questo fronte diventa così grande che viene importata una scena di produzione USB con 260.000 destinazioni può passare da 3,5 ore a 1,5 minuti.

Tutti i dettagli su Blender 3.3 sono pubblicati in annuncio ufficiale e il Note di rilasciomentre la domanda può essere ottenuta da Sezione download dal sito ufficiale del progetto. Per Linux, ci sono anche programmi di installazione Pacco piatto S Esplodi, Esplodi Per quegli utenti che non sono pronti a gestire le proprie dipendenze di sistema. Vi lasciamo con un video in cui mostrano tutte le novità di questa versione.

Attenzione, scorrere per continuare a leggere