Agosto 15, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Boba Fett Book” soffoca la nostalgia di “Star Wars”

Nota dell’editore: Quanto segue contiene spoiler per la premiere di “Boba Fett Book”.

(CNN) – A differenza di Las Vegas, ciò che accade al Sarlacc Pit non rimane al Sarlacc Pit, il che è una buona notizia per i fan di Disney+ e Star Wars. andare all’interno “Libro Boba Fett”, che torna al punto in cui tutto è iniziato in Le sabbie di Tatooine con un episodio iniziale pieno di riferimenti al passato del franchise.

Nonostante sia stato lasciato morire in Il ritorno dello Jedi, il cacciatore di taglie corazzato viene risparmiato da questo destino, una storia raccontata in una serie di flashback che ha aperto l’episodio. In effetti, i produttori esecutivi Jon Favreau, Dave Filoni e Robert Rodriguez sembrano aver raggiunto con piacere la borsa dei regali di “Star Wars” e scoperto il maggior numero possibile di riferimenti nello spazio di circa 40 minuti, soddisfacendo sfacciatamente la fame dei fan e lo hanno fatto, in larga misura, incorporando il carattere in esso “Il mandaloriano”.

Quelle scene hanno messo in scena ciò che Boba Fett (Temoira Morrison) sopporta all’indomani della sua sconfitta e perdita della sua armatura, prima di saltare nel presente, dove lui e il collega assassino Feng Shand (Ming Na Wen) affrontano un impero un tempo criminale. Diretto da Jabba Hut.

Boba Fett gli disse: “Jabba regnava con paura”. “Intendo giudicare con rispetto.”

Resta da vedere cosa significhi rispetto nella natura di Tatooine, ma il duo affronta quasi immediatamente un tentativo di omicidio, quindi riposare sugli allori e sul trono non sembra essere nelle carte.

READ  Novità su Netflix 2022/2023: la sesta stagione di "Elite" e una nuova serie dal creatore di "Patria" - Notizie sulla serie

Come “The Mandalorian”, “Boba Fett” è vicino a un vecchio arazzo occidentale, sebbene, per come è stato costruito, le sue radici che beneficiano della tradizione di “Star Wars” siano più dirette. Come bonus per i fan di fantascienza e fantasy, così come per le creature familiari viste, la premiere includeva quello che sembrava un omaggio al mago degli effetti speciali Ray Harryhausen, con un cenno consapevole a come Jabba ha incontrato la sua fine. La ciliegina sulla torta.

La premiere non includeva molti indizi, francamente, su dove si sta dirigendo la storia in generale, ma con molta azione e nostalgia per “Star Wars”, non era nemmeno necessario.

Più di ogni altra cosa, il “Boba Fett Book” trasmette l’impressione che un gruppo di persone indipendenti di “Star Wars” abbia avuto l’opportunità di trasformare i giochi di action figure per bambini in una vera serie. Per chiunque abbia un legame simile con queste storie, la tentazione quasi irresistibile è di tuffarsi, fino a sentire la sabbia di Tatooine tra le dita dei piedi.

“Il libro di Boba Fett” viene mostrato su Disney+.