Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Boca Juniors: una forte lotta tra Benedetto e Zambrano nel primo tempo | Altri tornei di calcio

Boca Juniors Non è andata oltre lo 0-0 contro il Racing allo stadio Cilindro de Avellaneda e, secondo la stampa argentina, negli spogliatoi l’atmosfera era tesa. Tanto che due giocatori hanno preso un forte cross e sarebbero finiti con i calci. riguarda Dario Benedetto S Carlos Zambrano. Ci sono immagini che mostrano ferite sul volto del centro peruviano.

E il quotidiano “Ole” ha pubblicato sulla sua pagina ufficiale: “Il difensore del Boca ha riportato un evidente infortunio alla sinistra dopo la fine del primo tempo dopo aver affrontato Benedetto” e ha pubblicato alcune immagini del volto di Zambrano, che sembra essere battuto.

Sembra che “Peppa” Benedetto abbia fatto grandi pretese a diversi compagni di squadra alla fine del primo tempo, quando si sono incontrati in mezzo al campo. Sulla strada per gli spogliatoi, la colpa potrebbe essere andata avanti. Tra quelli che ha menzionato ci sono l’attaccante peruviano Carlos Zambrano e il colombiano Sebastian Villa.

Nel bel mezzo della trasmissione, la giornalista Morena Beltrán ha confermato che c’è stata una lotta corpo a corpo tra i giocatori di xeneizes. Questa informazione è stata confermata dal giornalista Pablo Carosa, che ha sottolineato che anche la polizia dovrebbe intervenire nei combattimenti.

“Mi hanno assicurato dalla sicurezza che c’erano davvero dei pugni tra Benedetto e Zambrano, sulla strada per gli spogliatoi appena finita la gara del Boca BT. I loro compagni di squadra hanno dovuto separarli e la polizia ha dovuto intervenire. Un’altra settimana intensa sta arrivando.”

Zambrano è entrato in campo per il secondo tempo con evidenti ferite al volto, mentre “Peppa” ha un graffio al collo. L’attaccante ha ricevuto un cartellino giallo al 54′ ed è stato sostituito al 68′ Zambrano ha giocato tutta la partita.

READ  L'arbitro Craig Napier, la prima persona a dichiararsi gay nel calcio scozzese

Al termine del match, Hugo Ibarra ha confermato che c’è stata una “discussione” tra i giocatori tra i due tempi del match. “Nient’altro che questo”, ha detto il tecnico dopo aver fatto riferimento all’argomento.