Dicembre 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bolsonaro sbatte Cile e Argentina dopo un acceso dibattito: ‘Preoccupato’

presidente del Brasile, Jair BolsonaroNelle scorse ore i governi hanno criticato Peperoncino S Argentina Hanno collegato le “ideologie” dei loro capi di stato a quelle dell’ex presidente Luis Inacio Lula da SilvaDopo aver avuto un acceso dibattito con il suo avversario nel sondaggio di domani,

“Vedo il Cile con grande preoccupazione. È un paese gemello, Come anche l’ArgentinaE vedo che la gente non è soddisfatta di lui (il presidente Gabriel Borek), Così come non è soddisfatta di (Alberto) Fernandez in Argentina‘, ha detto il presidente in conferenza stampa negli studi Globo TV nel fiume Janeiro.

Bolsonaro l’ha apprezzato “L’ideologia di Fernandez e del presidente del Cile è molto simile a quella di Lula” E vai da loro: “Non vogliamo perdere la nostra libertà qui”.

È stato anche sulla difensiva dopo il dibattito – in cui ha anche criticato altri paesi dell’America Latina – e glielo ha persino dettoo “Dovresti essere l’Argentina” del giornalista cileno della serie CNNche gli ha chiesto come immaginava la relazione con Borek nella sua eventuale rielezione.

Bolsonaro ha più volte criticato il presidente argentino Alberto Fernandez e nel 2019 ha sostenuto la candidatura per la rielezione di Mauricio Macri. Già al primo turno elettorale, l’ex presidente brasiliano e candidato alle elezioni di domani, Luis Inacio Lula da Silva, ha accusato Bolsonaro di scontro Confronto permanente “stupido” con l’Argentina Ritenevano che questi atteggiamenti portassero al desiderio della maggioranza del Sud America per la vittoria del suo potere politico, il Partito dei Lavoratori (PT).

Questa volta, il candidato di estrema destra ha valutato che “l’economia in Cile sta scivolando” perché stanno “perdendo riserve e hanno problemi” e ha aggiunto: “Alcuni amici cileni qui hanno espresso preoccupazione per queste politiche di sinistra in Cile. Non avrebbero mai immaginato di avere un’ala sinistra così in Cile”.. Ha sottolineato che nel Paese andino “la popolazione è scesa in piazza” e che “là la popolazione si è astenuta, non è andata a votare, e quella era solo una piccola parte” e ha sperato “che questo non accadesse in Brasile e che il popolo andrebbe a votare”

READ  Según la OIT, el desempleo impacta más en las mujeres latinoamericanas › Mundo › Granma