Ottobre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Botic vince due tie break e raggiunge le SF a Winston-Salem | Tour ATP

Entrando nel Winston-Salem Open 23° nella classifica ATP Pepperstone, Botic van de Zandschulp sta bussando alla porta del suo successore tra i primi 20 nella terza semifinale della stagione al level.in tour.

La seconda testa di serie olandese ha sconfitto il francese Benjamin Ponzi 7-6 (6), 7-6 (1) per continuare il suo ottimo debutto all’evento ATP 250 in North Carolina, migliorando a 6-0 nei set della settimana. Già al 22° posto nella classifica Pepperstone ATP Live, sarebbe salito al 19° se avesse potuto vincere il suo primo titolo ATP Tour sabato.

“È stata una stagione avventurosa, facendo un enorme balzo in avanti nelle classifiche, giocando diversi tornei e giocando tutti i campionati maggiori”, ha detto il 26enne, che è entrato nella top 100 per la prima volta dopo essersi trasferito negli Stati Uniti. Quarti di finale aperti l’anno scorso. “È sempre la prima volta, è anche la mia prima volta qui a Winston-Salem e lo adoro ancora”, ha aggiunto con un sorriso.

Potrebbe interessarti anche: Galan è a una vittoria dal grande gol di New York

Van de Zandschulp ha lottato da 1/4 per vincere il primo set, ma ha dominato il secondo tie-break e ha alzato il livello nei momenti cruciali. Bonzi non sbaglia, ma non riesce a reggere il versatile attacco dell’olandese, che chiude una prestazione con 15 ace senza ritorno al match point.

“Ho giocato un tiebreak incredibile”, ha detto del suo successo di run-in contro la decima testa di serie. “Penso che oggi abbiamo servito molto bene, abbiamo giocato un’ottima partita e giocato ad alto livello. Sono molto contento della vittoria”.

READ  Nestor Curtis assegna il premio Jim Cat Yankees settimane dopo il commento offensivo dell'ancora

Nel frattempo, un altro giocatore francese lo aspetta in semifinale dopo aver sbalordito la quarta testa di serie Adrien Mannarino, Maxime Creasy. Con una vittoria per 6-4, 7-6 (3), Mannarino ha battuto l’americano nel primo gioco di entrambi i set, ma si è ritrovato in parità sul 3-3 nel secondo dopo aver perso il servizio sull’unico break point affrontato. Al 92° minuto della partita.

Ora 18-12 sul cemento in questa stagione, il francese ha giocato il suo quinto quarto di finale quest’anno ed è passato alla sua seconda semifinale (s-Hertogenbosch). Ha battuto tre costruttori questa settimana, eliminando la nona testa di serie Emile Rossofory e l’ottava testa di serie Albert Ramos-Vinolas negli ultimi due round.

Alla sessione pomeridiana di Winston-Salem, Richard Gasquet affronta Laszlo Djere prima che Jack Draper incontri Mark Andrea Heussler.