Gennaio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Calciomercato in diretta: iscrizioni, cancellazioni, rinnovi e feedback | L’ultimo minuto di oggi

Zanetti analizza il mercato comune

Javier Zanetti, vicepresidente dell’Inter, sulle opzioni di mercato del Club Lombardo in un’intervista a TyC Sports. confermato Ha trovato le voci che legavano Messi all’Inter all’epoca “una sorpresa”.

Nessuno pensa che lascerà il Barcellona. Voci sull’Inter? una sorpresa. Eravamo nel bel mezzo di una crisi pandemica, un investimento così grande che non poteva essere permesso, che avrebbe messo a rischio il futuro del club. Siamo una squadra con una strategia precisa e negli ultimi anni abbiamo fatto un ottimo lavoro sia dentro che fuori dal campo”, ha detto l’argentino.

Era contento anche della sua grande stella e connazionale, Lautaro Martinez. L’ex presidente e capitano neroazzurro ha lasciato intendere che continuerà al Meazza. “Lautaro Martínez è ormai un punto di riferimento, per noi e per la squadra argentina. Quando si acquista un giovane bisogna cercare di prevedere cosa accadrà tra tre o quattro anni e la sua crescita è stata importante., che è maturato, non è facile adattarsi al calcio italiano. I grandi club chiederanno sempre i grandi giocatori, ma lo vedo tutti i giorni ed è molto felice. La sua gioia mi rende così calmo, lo dimostra in ogni partita. “È una sensazione importante”, ha aggiunto.

Inoltre, Ha escluso l’Inter come possibile meta di Julian Alvarez, stella del River Plate che interessa a Real Madrid e Barcellona, ​​pur confermando l’interesse di molti club nei suoi confronti. “Ci sono molti club interessati a Julian Alvarez, ha senso. Ha fatto una grande stagione e non è facile essere un attaccante del River e mostrare quello che hanno da offrire. La Arania ha un grande futuro, ma il presente dell’Inter è altrove.

READ  Il Bayern Monaco torna con una sconfitta per 2-1 contro il Gladbach