Maggio 21, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Carla Scaglioni ha vinto e ha concluso un grande weekend in Italia

Il pilota cileno ha avuto un altro successo significativo, nell’anteprima dell’Enduro GB World Championship, e dopo la dedica, ha parlato in esclusiva con NUEVA RIOJA.

Prima dei Campionati Mondiali di Enduro GP, il pilota cileno ha concluso un weekend molto positivo con un’altra significativa vittoria. Ancora una volta, la Rioja ha preso la bandiera da protagonista del match in Italia.

Nella città del sud Italia di Coliano, Carla Scoleoni ha mostrato ancora una volta le sue migliori capacità sulla sua moto, per ottenere un’altra vittoria, come accaduto sabato scorso.

Il fine settimana ha visto la quarta e la quinta data del campionato italiano di enduro: la Coppa Italia, un doppio appuntamento nella città di Coliano, nel sud Italia. Questa data era molto specifica ea causa della pioggia precedente è stata molto difficile sia tecnicamente che fisicamente.

Va ricordato che il pilota cileno si allena e gareggia in Europa da due mesi, dove ha già ottenuto risultati importanti, il che crea grandi aspettative per pensare al futuro, perché rappresenterà il nostro Paese in un grande evento. disciplina.

Le tue affermazioni

Il quotidiano NUEVA RIOJA ha parlato con una donna che ha descritto un fine settimana da sogno dal Cile. “Ho vinto in entrambe le date e ho terminato la selezione solo sabato perché tanti piloti sono usciti dalla sezione di contatto più difficile”, ha detto Scaloni.

Ha espresso i suoi sentimenti dopo questi due successi: “Sono così felice dell’intero processo che ho avuto finora, a volte penso che sia ancora più difficile cambiare, ma quando guardo a tutto ciò che ho ottenuto, penso di ‘ Sto facendo più di quanto abbia mai fatto, posso solo immaginare, vivo la fase più dura della mia vita nello sport e personalmente molti credono che essere in Europa sia la cosa giusta da fare, ma si stanno dimenticando di tutto.

READ  La medicina legale conferma che i corpi rinvenuti a Mesetas appartengono alla Commissione della Divisione di Riabilitazione del Territorio

Allo stesso modo, l’atleta ha sottolineato: “Questa gara è la più difficile che abbia mai fatto, più della mia prima ISDE nel 2018. Sabato ho passato un periodo difficile, ma mi sono divertito e ho spinto tutto il giorno per finirla. Sembrava impossibile, oggi sono stato così male che mi sono goduto il tempo, ci sono stati dei dossi, non è stato facile aggiungere le prime 7 ore del giorno precedente, ma è stata senza dubbio un’esperienza indimenticabile per me.

Infine, la giovane di Silicito ha accennato al suo futuro in terra europea e ha detto: “Ora vado a casa al nord e preparo tutto per i Mondiali”. In questo senso, “Vado in Spagna per iniziare le speciali su quella che sarà la prima data dei Campionati Mondiali 3/5 martedì. Questi due mesi saranno gare veloci perché di settimana in settimana. .

A maggio andrà ai Mondiali

Il Cile si sta preparando per il grande obiettivo di essere un campionato competitivo contro grandi rivali.