Settembre 29, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cary e Warriors travolgono i Blazers dopo l’All-Star Game

Stephen Curry ha segnato 18 punti e 14 assist, e i Golden State Warriors hanno battuto i Portland Trail Blazers 132-95 giovedì al loro ritorno in campo dopo la pausa All-Star.

Klay Thompson ha anche segnato 18 punti per i Warriors, che hanno perso quattro delle ultime cinque partite nel primo tempo.

Golden State aveva un vantaggio di 37 punti nel secondo tempo e cinque partenze stabilite nel quarto quarto.

Inverney Simmons ha guidato la squadra di Portland con 24 punti. I Trail Blazers hanno ottenuto appena quattro vittorie.

Gary Payton II ha iniziato con i Warriors nonostante fosse discutibile prima della partita con un infortunio alla gamba. Come suo padre, Payton ha giocato per l’Oregon ed è stato accolto con una standing ovation dai fan di Portland durante le presentazioni.

I Blazers avevano annunciato il giorno prima che Josef Nurkic era stato dimesso con almeno quattro settimane di sofferenza per fascite plantare. È l’ultima battuta d’arresto per la squadra, che zoppica dopo che il giocatore Damian Lillard ha saltato a causa di un intervento addominale.

Il Portland è partito bene, andando 29-19 nel primo quarto, ma il loro vantaggio non è durato.

Il messicano Juan Toscano Anderson ha segnato cinque punti, quattro rimbalzi e tre assist per Golden State.

READ  Honduras, la prima finale di Panama