sabato, Giugno 22, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

C’è stata una seconda grande esplosione?

Appena un mese dopo il Big Bang, una seconda esplosione cosmica potrebbe creare materia oscura, secondo una nuova teoria.

L’universo non era abbastanza in una volta Per creare tutte le cose che esistono. Al contrario, secondo i ricercatori dell’Università di Stoccolma (Svezia), è possibile Il secondo Big Bang aveva creato la materia oscura: ciò che costituisce il 68% dell’universo, secondo NASA. Da allora, non ha fatto altro che espandersi.

Esatto, secondo i ricercatori svedesi, perché l’energia oscura è cosa Spinge l’universo ad espandersi sempre più velocemente. Non solo: gli astrofisici hanno scoperto che questo tipo di materia – la cui natura, forma e comportamento rimangono un mistero per la scienza – Si accende e si spegne. Questo è ciò che sappiamo.

Consigliamo: Il nucleo della Via Lattea si scontrerà con un buco nero supermassiccio della galassia più vicina

Cos’è la teoria del big bang?

La teoria del Big Bang spiega l’origine dell’universo. Gli astronomi credono che dopo il Big Bang, Tutti gli elementi necessari sono stati formati per creare tutto ciò che esiste in esso. Secondo questa ipotesi, tutto è iniziato ad un certo punto nel tempo, e da allora, Continua ad espandersi.

Se l’universo consistesse solo di stelle, galassie e altri corpi celesti che potremmo osservare, Non ci sarebbe motivo di espanderlo costantemente. Per spiegare questo fenomeno, gli astronomi usano il concetto di “materia oscura”: che spinge l’universo a crescere.

In effetti, si stima che Più di due terzi di tutto ciò che esiste è energia oscura. La NASA lo spiega così:

«[…] C’è qualcos’altro lì. Ce ne deve essere uno energia Questo fa espandere l’universo. È solo che non sappiamo cos’è quell’energia. Inoltre non sappiamo da dove provenga. Ma sappiamo che esiste”, lo ha descritto l’agenzia spaziale luogo spazialela piattaforma informativa dei tuoi figli.

Leggi anche: Addio al Big Bang: uno studio indica che l’universo non ha avuto origine

C’è stato davvero un secondo big bang?

acquisizione dell’immagine

Infatti, i cosmologi credono che prima che raggiunga un punto di densità infinita, “restituisca” la materia oscura. Oppure vedi un altro modo: Il ciclo di espansione ricomincia. Secondo i ricercatori in Svezia, Questa potrebbe essere l’origine di molti altri universiche a sua volta si espande in maniera parallela e infinita.

READ  La NASA lancia il suo aereo supersonico che viaggerà da New York a Madrid in tre ore

Per questo motivo, i ricercatori dell’Università di StoccolmaOppure non sei d’accordo con l’idea che l’universo abbia avuto inizio dallo stesso punto. Al contrario, il Big Bang sembra essere stato un’altra esplosione dell’universo stesso. In questo senso, l’universo non potrebbe avere un’origine di per sé, ma piuttosto un’origine Esplodeva ancora e ancora.

Continuare a leggere:

Andromeda è una galassia cannibale che inghiotte i suoi vicini più piccoli

Il James Webb Telescope non ha negato l’esistenza del Big Bang, né la NASA

Rivelano la prima immagine di un buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea

Nevio Buratti
Nevio Buratti
"Evangelista di zombie dilettante. Creatore incurabile. Orgoglioso pioniere di Twitter. Appassionato di cibo. Internetaholic. Hardcore introverso."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles