Febbraio 9, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Che aspetto ha una discarica di ricerca volata nello spazio? Guatemala che svolge una manifestazione

Programma Artemide, dal nome della sorella del dio greco Apollo, non era solo un ritorno sulla luna, è una serie di missioni che cercano, tra le altre cose, di portare la prima donna e la prima persona di colore a calpestare la superficie del luna. Uno degli esperimenti è stato quello di viaggiare sulla luna con la collaborazione di un gruppo di studenti, che hanno contribuito a fabbricare varie parti in plastica che viaggiano nello spazio.

La capsula Orion è stata lanciata a bordo del più potente razzo mai costruito dall’uomo. SLS (sistema di lancio spaziale). Al decollo, il razzo pesava l’equivalente di otto jumbo jet ed era abbastanza potente da sollevare il peso di dodici elefanti adulti.

Il missile è stato lanciato il 16 novembre 2022.Kennedy Space Center in Florida, lo stesso luogo da cui è partito il razzo Saturn V per le missioni Apollo.

A poco meno di 100 metri di altezza, l’imponente SLS è così potente con 8,8 milioni di libbre di spinta che consentirà non solo viaggi sulla Luna, ma anche su Marte e oltre.

Artemis I ha percorso più di 450.000 km e ha orbitato per la prima volta sulla Terra, dispiegando i suoi pannelli solari e attivando il sistema di propulsione primaria che gli ha dato la spinta necessaria per viaggiare intorno alla Luna.

Ci sono voluti circa quattro giorni per raggiungere la luna e la capsula è entrata in un’orbita dove è passata entro 100 chilometri dalla superficie lunare.

Progetto DSRG guatemalteco

Alcuni esperimenti scientifici hanno viaggiato sulla Luna, incl Deep Space Radiogenomics (DSRG), guidata dallo scienziato guatemalteco Luis Zea. Si tratta di un esperimento biologico in cui verranno prelevate cellule di lievito che sono state esposte alle radiazioni cosmiche durante il volo e ne verrà studiato l’effetto sul loro DNA. Questo progetto porterà benefici all’esplorazione umana dello spazio e alle persone sulla Terra.

READ  Xiaomi Mi Smart Band 7 avrà una batteria enorme e potrebbe essere annunciata a breve

Come parte dell’esperimento, sono state utilizzate parti prodotte presso l’Universidad del Valle de Guatemala (UVG) da un team di due professori e cinque studenti del Dipartimento di Ingegneria Meccanica. Il progetto DSRG è iniziato nel 2019 e grazie all’advocacy di Luis Zea, UVG ​​​​ha messo insieme un team di studenti e insegnanti di ingegneria meccanica che hanno lavorato alla produzione delle parti in plastica dell’alimentatore per i primi due mesi del 2020.

Ora che il progetto è tornatoL’ingegnere Luis Zea era entusiasta di ricevere i primi campioni del progetto. Sui social della Nasa sono stati condivisi video in cui si vede l’esperto guatemalteco scaricare una delle capsule.

Sebbene i dati ottenuti durante le indagini non siano stati ancora resi noti, sono già state mostrate le prime immagini di questi progetti realizzati dai guatemaltechi.