Novembre 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Checo Pérez, Daniel Suárez e Roberto González, i piloti messicani che “dirigono la storia” del Messico

Checo Pérez, Daniel Suárez e Roberto González hanno ottenuto risultati significativi rispettivamente in F1, NASCAR e Le Mans.

piloti messicani Sergio PerezE il Daniel Suarez S Robert Gonzalez Hanno aggiunto pagine d’oro alla storia automobilistica del loro paese, vivendo dentro il sogno di un fine settimana Formula 1E il NASCAR e dentro 24 ore di Le MansDritto.

Nella categoria più alta degli sport motoristici, perez cecoDopo aver vinto il Gran Premio di Monaco due settimane fa e essersi assicurato il rinnovo con la Red Bull fino al 2024, si è sentito bene ad affrontare Baku Street in Azerbaigian, dopo aver condotto le prime prove libere del venerdì ed essere finito dietro di lui. Charles Leclerc Nel secondo, ha concluso di nuovo il terzo round come miglior tempo della giornata di sabato.

Durante la gara in pista nella capitale azerbaigiana, perez ceco Si è accontentato del secondo posto in gara, dietro a Leclerc, ma questo posto gli ha permesso di salire al secondo posto nel campionato piloti, 13 punti dietro Monaco, il suo inseguitore più vicino, e 21 punti sul compagno di squadra olandese. E l’attuale monarca della concorrenza, Max Verstappen.

Nella categoria automobilistica più importante al mondo, Daniel Suareznella sua 195esima serie di coppe in carriera NASCARè diventato il primo messicano a vincere una gara della serie, dopo aver vinto la Toyota Save Mart 350 a Sonoma, in California, a bordo della 99a vettura da corsa, la Chevrolet Camaro ZL1.

Inoltre, la vittoria del messicano significava che era solo il quinto pilota non americano a prendere la bandiera quadrata a un evento NASCAR La serie ha aggiunto il suo nome alla lista composta da Juan Pablo Montoya (Colombia), Marcos Ambrose (Australia), Earl Ross (Canada) e la leggenda Michael Andretti (Italia).

READ  Mercedes F1 conferma Russell per il 2022 con Hamilton

per questa parte, Robert Gonzalezdel Team Jota Sport, ha vinto la classe LMP 2 a 24 ore da Le Mansla gara di durata più famosa al mondo e uno dei gioielli della tripla corona del motorsport, insieme al Gran Premio di Monaco (F1) e alla Indy 500 (IndyCar).

Il pilota messicano ha collaborato con il britannico Will Stevens e il portoghese Felix da Costa per assicurarsi la vittoria sul Circuit de la Sarthe, dove è arrivato quinto nella classifica generale. Vale la pena notare che suo fratello minore, Daniel Gonzalez, ha vinto nella stessa categoria nel 2013. Anche il messicano Esteban Gutiérrez Era la 17a al Concorso Europol.

In Indy Car, la classe monoposto più importante degli USA, il pilota del McLaren SP Team Patrizio Oward Ha abbandonato il Road America Grand Prix a Elkhart Lake, nel Wisconsin, a otto giri dalla fine, a causa di un problema al motore.

Sebbene inciampato, urduIl 23enne è quarto in classifica con 248 punti. Batte il messicano-americano Joseph Newgarden (261), l’australiano Willpower (266) e lo svedese Marcus Ericsson (293).