Novembre 29, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Chi sono gli otto colombiani partecipanti?

Entro una settimana, in assenza di molte cifre per la Colombia, prenderà il via la 105a edizione del Giro d’Italia, con Nairo Quintana ed Egan Bernal come i due principali riferimenti ai ‘coleotteri’ a livello internazionale.

Egan si è ritirato dalla competizione nel gennaio di quest’anno dopo essersi schiantato sul retro di un autobus interurbano durante l’allenamento. Sebbene la sua guarigione fosse a pieno regime, doveva comunque aspettare il suo ritorno, motivo per cui Enios decise di credere che Richard Carbas fosse il leader dei Grenadiers.

Nairo, dal canto suo, sperava che potesse prendere parte alla gara vinta nel 2014, tuttavia la sua squadra ha deciso di non partecipare, rendendosi conto che questo percorso non si adattava al profilo dei suoi giocatori. “Il nostro incontro con il Giro d’Italia non è per quest’anno e non sarà facile prendere quella decisione. Ma credo fermamente che le strade del Giro e della formazione Arkéa-Samsic saranno lastricate molto presto in futuro”, Emmanuel Hubert, direttore del gruppo francese, ha sottolineato.

Anche se non ci saranno due grandi corridori nel paese Rosa corsoQuando si svolgerà la tradizionale sfilata delle squadre nella corsa che inizierà quest’anno nel territorio ungherese, ci sarà una buona rappresentanza con gli otto corridori già iscritti.

La squadra dell’Astana Kazakistan includerà due nazionali nella sua lista. Miguel Angel Lopez capitanerà la squadra con l’infinito Vincenzo Nibali che tornerà in questa stagione. Sarà raggiunto dallo spagnolo David de la Cruz e da un altro colombiano, Harold Tejata.

Miguel Angel Lopez torna all’Astana in questa stagione – Foto: AFP / Luca Betini

Un’altra squadra con una doppia presenza colombiana è Education First. Rigoberto Urán non ci sarà, ma il suo posto sarà chiuso da Esteban Chaves e Diego Camargo.

READ  Serie A italiana: doppietta Dybala e Roma | Gol di Lautaro e Joaquin Correa nella vittoria dell'Inter; Il peggior pareggio del Milan

L’elenco degli otto ‘coleotteri’ è stato vendicato da Victorius ‘Santiago Futroco del Bahrain, Jonathan’ Bogora ‘Restrepo di Anthony Giocottoli, Ivan Ramiro Sosa della star del cinema e gli Emirati Arabi Uniti’. .

Programma – Zero de Italia 2022

Livello 1: Venerdì 6 maggio. Budapest-Wisegrade, 195 km (in piano).

Livello 2: Sabato 7 maggio. Budapest-Budapest, prova a tempo di 9 km (CRI).

Livello 3: domenica 8 maggio. Kaposvir-Balatonfred, 195 km (in piano).

Lunedì 9 maggio – Festività

Livello 4: Martedì 10 maggio. Avola-Edna, 169 km (alta montagna).

Livello 5: mercoledì 11 maggio. Catania – Messina, 172 km (piana).

Livello 6: Giovedì 12 maggio. Palmira – Scalia, 192 km (in piano).

Livello 7: Venerdì 13 maggio. Diamante – Potenza, 198 km (media montagna).

Livello 8: Sabato 14 maggio. Napoli – Napoli, 149 km (mezza montagna).

Livello 9: domenica 15 maggio. Isernia-Blockhaus, 187 km (alta montagna).

16 maggio lunedì – Festività

Livello 10: Martedì 17 maggio. Pescara – JC, 194 km (media montagna).

Livello 11: mercoledì 18 maggio. Santarcangelo Di Romagna-Reggio Emilia, km 201 (in piano).

Livello 12: Giovedì 19 maggio. Birmania-Genova, 202 km (montagna media).

Livello 13: 20 maggio venerdì. Sanremo-Cuneo, 150 km (piana).

Livello 14: Sabato 21 maggio. Santena-Torino, 153 km (media montagna).

Livello 15: domenica 22 maggio. Rivarolo Canavese-Cogne, 177 km (alta montagna).

Lunedì 23 maggio – Festività

Livello 16: Martedì 24 maggio. Salo-Africa, 200 km (alta montagna).

Livello 17: mercoledì 25 maggio. Ponte di Legno-Lavarone, 165 km (alta montagna).

Livello 18: Giovedì 26 maggio. Borgo Valsukana-Treviso, 146 km (pianeggiante).

Livello 19: Venerdì 27 maggio. Marano Lagunare-Castelmonte, 178 km (media montagna).

READ  San Valentino in Italia per porre fine all'assedio degli Stati Uniti contro Cuba - Juvent Rebelde

Livello 20: Sabato 28 maggio. Belluno-Marmolada (Passo Fedaia), 167 km (alta montagna).

Livello 21: domenica 29 maggio. Verona-Verona, 17,1 km a cronometro (CRI).