Ottobre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Chrissy ferma Draper per raggiungere la finale a Eastbourne | Tour ATP

Per la terza partita consecutiva, Maxime Crissy ha deluso le speranze di un giocatore britannico preferito in casa al Rothesay International.

Nella semifinale di Eastbourne di venerdì, ha sconfitto l’americano #NextGenATP Jack Draper 7-6 (5), 6-7 (2), 6-3 per raggiungere la seconda finale dell’ATP Tour della sua carriera. La vittoria, durata due ore e 41 minuti, è arrivata dopo due vittorie consecutive sulla testa di serie Cameron Norrie nei quarti di finale e Daniel Evans al secondo turno.

“Tre partite di fila, le cose stanno diventando più difficili”, ha detto nella sua intervista in campo prima di rivolgersi ai tifosi britannici. “Spero che lo siano [animando] mattina. Scusate ragazzi, scusate per questa settimana. So di aver fatto perdere tutti gli inglesi, ma grazie per l’atmosfera fantastica… ti sono così grato.

Chrissy ha ottenuto la prima metà della partita alla sua decima possibilità di portare un vantaggio di 4-2 nella terza. Ma dopo aver affrontato un punto di rottura precedente, ha dovuto salvarne cinque nelle ultime due partite di servizio quando ha rimandato Draper in campo. L’americano è riuscito a scappare 15/40 e 0/40 in quelle due partite, andando a servire fino in fondo nei momenti cruciali e infine concludendo la partita con una serie di cinque vittorie consecutive.

“È un giro sulle montagne russe”, ha detto Chrissy del finale nervoso. “A 0/40…è difficile descrivere la sensazione, ma mi sento così sollevato per quella partita. Sono molto felice ed entusiasta di qualificarmi per la finale qui”.

Potrebbe piacerti anche: Il Maiorca ospita il numero 20 nella finale di Bautista

READ  Xavi chiede una rivoluzione nella squadra e in 14 giocatori il cui futuro è incerto

Correttamente, il 25enne è andato in rete ad ogni occasione e ha vinto il 66 percento (39/59) di quei punti. Ha seguito spesso il suo servizio con i vincitori della pallavolo, ottenendo una percentuale di vittorie dell’81% (57/70) sulla prima di servizio, inclusi 21 assi.

L’americano ha raggiunto la sua prima finale a gennaio, quando ha fatto un grande sforzo nella sconfitta per 7-6(6), 6-3 contro Rafael Nadal a Melbourne.

Attualmente, l’arrivo di Chrissy nella finale di Eastbourne lo ha portato al 46° posto nella classifica live ATP di Pepperstone. Ora affronterà la terza testa di serie Taylor Fritz, che ha battuto Alex de Minaur 6-1, 6-7 (5), 6-3, dopo due ore e due minuti di gioco.

Fritz è il campione del 2019 e continua il suo ottimo record a Eastbourne, avendo vinto le sue ultime otto partite nell’evento ATP 250. Sarà la prima volta che si incontrano nel tour.