Settembre 19, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cile: la storia di Eliza Lonson di Mapuche, eletta presidente dell’Assemblea costituente | La nuova costituzione sarà guidata da una donna del popolo originario

Da Santiago

Alla fine ha pagato Prima Sessione della Conferenza Costituzionale, 155 cittadini eletti lo scorso maggio (dominati da sinistra e indipendenti) Scriveranno la nuova Magna Carta, che seppellirà finalmente la costituzione del 1980 stabilita dalla dittatura di Pinochet, Per una natura dittatoriale ea vantaggio dei grandi gruppi economici.

L’elezione presidenziale, la linguista mapuche Elisa Lonson Antilio, non poteva ancora essere simbolica. Incarna una delle principali aspirazioni dell’esplosione sociale iniziata nell’ottobre 2019 – con oltre un milione di persone che hanno marciato per le strade del Cile, costringendo il governo Pinara a negoziare un processo di blocco -: Orizzontalizzazione nella distribuzione del potere, riconoscimento delle popolazioni indigene, militarizzazione dell’Araucania e controllo delle industrie estrattive come la silvicoltura o l’estrazione mineraria.

In questo giorno l’ex Congresso Nazionale ha tenuto due circoscrizioni di La Moneta e Plaza de Armas a Santiago, che è stata chiusa dopo il colpo di stato militare e le sue operazioni si sono spostate a Valparaiso, un edificio architettonico sospettato e aperto da un dittatore. Era infatti in una tenda, tutte le misure di sicurezza sono state imposte dall’epidemia, e oggi è stato rilevato un terzo caso di variazione delta.

Che si trattasse di accademici maschi, personaggi televisivi o tentativi di posizionare volti di centrosinistra – come l’avvocato Augustine Scuella o la giornalista Patricia Politzer che lo hanno votato e creato risate tra i membri – la necessità di questo processo è stata guidata da una donna mapuche si stava spingendo .

Un nuovo Cile

“È stato fondato un nuovo Cile, con pluralismo, multilinguismo, donne, territori. Questo è il nostro sogno”. In un discorso immediato iniziato a Maputungun dopo aver aggiunto 96 voti, ha superato i 18 necessari per candidarsi. Fu al secondo turno, dove ha vinto il sostegno degli elettori per Isabel Kodai, che rappresenta un altro popolo indigeno: Kola. Ha lottato con la maschera, vestito con costumi e abiti tradizionali mapuche, strappando lacrime ai partecipanti diversi dalla destra, che, in ogni caso, sono una minoranza nel processo.

READ  Johan Vasquez ha lasciato Puma per passare al Genoa in Italia

“Si può instaurare un nuovo rapporto tra tutti coloro che compongono questo Paese; questo è il primo segnale di partecipazione alla conferenza”, ha confermato Lanson, in attesa di una parte delle questioni da risolvere all’inizio dei nove mesi: “Diritti alla Madre Terra, diritti all’acqua, diritti alle donne”.

Oltre a ringraziare per il supporto “Per aver votato per un uomo mapuche, una donna, per cambiare la storia del nostro Paese”., Ha preso atto della sua solidarietà con tutti i popoli indigeni, compreso il Canada. “Questo potere appartiene a tutto il popolo del Cile, a tutti i settori, a tutte le regioni, a tutte le persone che vengono con noi, ai paesi di origine. Questo saluto e ringraziamento è dovuto alla diversità delle donne contro la diversità sessuale e questo saluto contro qualsiasi organizzazione (…). Per questo motivo oggi devo guidare la conferenza che trasformerà il Cile in un Cile pluralistico”.

Famoso attivista

A circa otto ore da Santiago – nato nella comunità di Lefwelloon a Trikuan – è un attivista riconosciuto per il suo popolo, fa parte del Consiglio di tutte le terre e in seguito è responsabile della creazione della bandiera Mapuch. 1992 Diventa preminente in tutte le marce e manifestazioni, facendo esplodere lo spostamento dei partiti politici e la bandiera cilena. Durante la dittatura ha studiato inglese e ha partecipato a una compagnia teatrale con commedie che mettono in discussione la regola. Attualmente è educatore in discipline umanistiche presso l’Università di Santiago del Cile, con un master in linguistica presso l’Università Metropolitana Autonoma di Istanbul (Messico), un dottorato di ricerca in discipline umanistiche presso l’Università di Leiden (Olanda) e un dottorato della Pontificia Università Cattolica del Cile.

READ  L'Italia sarebbe stata la giornata più calda d'Europa della storia

Di nuovo, oppressione

La giornata è stata caratterizzata da una rara circostanza al mattino. PaginaI12 Ha percorso il perimetro dell’ex Congresso Nazionale e in presenza di polizia, veicoli che occupavano interi collegi elettorali come Santo Domingo e bar che gli impedivano di muoversi attraverso Plaza de Armas. Partendo dal presupposto che diverse marce si uniranno, il piano del governo è garantire la sicurezza del processo, soprattutto a partire dalle 8:00 da Plaza Baguetano – ribattezzata “Plaza de la Dignitad” – rendendo omaggio alle vittime degli attentati.

In particolare, Johanna Granton, nota per essersi travestita da Picasso da Pokemon e aver partecipato alle proteste, si riferisce al personaggio con la maschera che ha tolto il caso ed è entrato al Congresso. Tutti quelli ispirati da una particolare esclusione che alle forze dell’ordine è stata chiesta da una particolare esenzione dei manifestanti a cui è stata chiesta una particolare esclusione: alcuni giornalisti della televisione aperta, allo stesso tempo, alcuni giornalisti della televisione aperta hanno giustificato le pietre .

Tuttavia, fGli stessi membri indipendenti, spesso nel gruppo “lista persone”, sono stati costretti ad interrompere l’inizio della sessione. Fino a quando la polizia non smette di attaccare i partecipanti. Carmen Gloria Valladares, segretaria-reporter della Corte di qualificazione elettorale, che ha aperto la cerimonia, è d’accordo. “Vogliamo un partito per la democrazia, non un problema”. Allora sarà apprezzato alzarsi in piedi.

a lungo

Dopo le 17:30 (meno di un’ora dopo l’Argentina) si continua a seguire il processo di voto per la vicepresidenza. Mentre la luce si attenuava, il freddo ha formato 155 (154 avrebbe sicuramente parlato perché Felipe Harpo non ha potuto partecipare a causa dell’isolamento). Per dovere della maggioranza assoluta Jaime Pasha, un avvocato costituzionale e indipendente di Convergensia Social, di proprietà di Brad Front, è stato eletto vicepresidente con un margine di 84 voti dopo tre turni.

READ  Miriam Nizza gareggia al Giro de la Toscana in Italia

In un comunicato congiunto, Passa e Launson si sono salutati alle 18:49, annunciando qualcosa di molto importante: il rapporto sulla via da seguire sarà esaminato questo lunedì alle 15:30. Domanda per il rilascio dei prigionieri di esplosione sociale (Che crea polemiche perché non ha le caratteristiche di una legge di amnistia generale), che determina le regole femministe e le modalità con cui si svolgono gli incontri (di persona o online). Tra applausi.

La struttura di nove ore è essenziale per eventi storici, imprevisti e logistica senza precedenti – i nuovi uffici del Congresso recentemente implementati, il trasporto e l’alloggio per i viaggiatori delle regioni – nonché i passi da compiere, con un ordine che potrebbe richiedere mesi per ottenere la sua versione finale. Ha iniziato a fare freddo in un pomeriggio d’inverno a Santiago Centro.