Dicembre 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cinque chiavi per i nuovi articoli lunghi di Twitter

Twitter ha iniziato a testare Twitter Notes, Un nuovo servizio che consente di pubblicare contenuti lunghi, E che manterrà le caratteristiche dei social network come l’interazione dei follower con questi articoli su Twitter.

Il social network sta attualmente conducendo test a circuito chiuso con un piccolo gruppo di creatori “che ci aiuteranno a trovare il modo migliore per aiutare le persone che usano Twitter a scrivere”, hanno spiegato in una nota.

I lettori che si trovano nei paesi in cui si svolgerà il test vedranno le schede di questo nuovo servizio nei loro orari, Sono tweet con anteprime e collegamenti a Notes, se seguono qualcuno nel gruppo di prova o se qualcuno segue un tweet, cita un tweet o condivide un collegamento a un articolo di Notes.

Un piccolo gruppo di creatori provenienti da quattro paesi: Stati Uniti, Canada, Ghana e Regno Unito sono stati invitati alla fase dell’audizione, anche se in altri paesi puoi vedere questi nuovi articoli se segui qualcuno di quel gruppo.

Il nuovo servizio introduce cinque chiavi correlate:

  1. URL unico. Notes fornirà URL univoci che le persone possono visitare dall’esterno dell’ecosistema Twitter, indipendentemente dal fatto che abbiano effettuato l’accesso a Twitter e anche se non hanno un account Twitter.
  2. 2500 parole di lunghezza del testo. Il titolo degli articoli di Notes è limitato a 100 caratteri e il corpo del testo è limitato a 2500 parole.
  3. Il testo può essere modificato dopo la pubblicazione. L’autore di un articolo in Notes potrà modificarlo dopo averlo pubblicato. I lettori sapranno che il testo è stato modificato grazie al tag Modificato che apparirà in alto. Durante la modifica e la ripubblicazione del testo, l’URL rimarrà lo stesso del primo post, quindi tutti i collegamenti pubblici precedenti continueranno a funzionare, ma si collegheranno alla versione modificata. Nessuno riceverà notifiche relative alla modifica di un Tweet originale che hai ritwittato. Ma al momento è tutto in fase di test.
  4. Regole rigorose per la modifica. Ma la versione potrebbe non essere completamente gratuita. Twitter pubblicherà regole obbligatorie che impediscono di modificare il significato di un post. Nel test, per ora, i partecipanti devono includere aggiornamenti per notificare ai lettori le modifiche che hanno apportato, “e devono farlo in modo coerente con le migliori pratiche relative alla modifica online dei contenuti pubblicati”.
  5. Retweet editor di testo. I testi modificati possono essere ripubblicati.
READ  Questa bellezza sta davanti a Xiaomi per meno di 150 euro

Twitter ha già confermato che questo servizio non è un test per passare da tweet di formato breve a note lunghe. “Lo strumento che stiamo testando ha lo scopo di fornire un’esperienza aggiuntiva per gli scrittori al di fuori dei Tweet”, spiegano.