Dicembre 7, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Come clonare hard disk/SSD su Windows o Mac | tecnologia

Clonare un hard disk su un SSD o tra dischi di questo tipo può essere una cosa molto interessante, perché se acquistiamo un’unità molto più veloce, ma non vogliamo perdere ciò che avevamo in precedenza, potremo sempre copiare esattamente ciò che è dall’uno all’altro. Ti diremo come.

forse dentro Il nostro computer Inizialmente avevamo un file disco fisso E ora abbiamo guadagnato SSD Per una maggiore capacità e velocità di quella che abbiamo finora.

In quel momento, siamo nella posizione di iniziare tutto da zero o cercare di non perdere nessuna delle informazioni che avevamo sul nostro vecchio disco rigido.

Se la scelta che abbiamo fatto fosse quella di mantenere tutto ciò che avevamo nella vecchia unità che stavamo per sostituire, non avremmo altra scelta che clonare il disco Dal vecchio al nuovo.

Il processo di clonazione È molto più semplice di quanto potresti immaginare inizialmente e non è un mal di testa come potresti pensare.

Ovviamente, se vogliamo mantenere tutto ciò che abbiamo sul vecchio disco, soprattutto se è lì che è installato il sistema operativo, dovremo utilizzare una sorta di programma di clonazione, tra i tanti che esistono oggi.

Questo è un processo che può essere eseguito entrambi Su Windows così come Il sistema operativo Da Apple per il tuo PC.

prima della clonazione

Prima di iniziare il processo di clonazione dobbiamo Prepara il disco che desideri masterizzarePerché se investiamo un po’ di tempo, possiamo rendere questo processo non solo più breve, ma anche più efficiente.

La prima cosa che dovremmo fare è Elimina quei file che non servono più Per niente o per quelli che non ci servono più nel nuovo album.

READ  La promozione di PcComponentes di HalloWIN ci regala un gioco con l'acquisto del processore AMD Ryzen 7 in offerta: 260€ in meno

Lo stesso Hanno a che fare con quelle app Non lo utilizziamo più, perché è sciocco mandarlo al nuovo modulo per non usarlo o cancellarlo, quindi è meglio non installarlo nel clonato.

Con questi due passaggi che abbiamo appena descritto, renderemo anche più veloce il processo di trasferimento delle informazioni dal disco.

Anche noi dobbiamo Passa l’antivirus nella modalità più completa Devi controllare che non installeremo Nessun malware nella nuova unità. Con questo passaggio ci salveremo un gran numero di problemi.

Come ultima risorsa e fai attenzione, sarebbe meglio disco di backupin caso di problemi con la clonazione, non rimarremo senza tutte le informazioni che abbiamo accumulato.

Ovviamente, una volta completato con successo il processo, possiamo eliminare questi backup se lo desideriamo.

Questa guida con caratteristiche, confronti e migliori opzioni per fascia di prezzo ti aiuterà a scegliere il miglior SSD (interno ed esterno) per il tuo dispositivo.

Clonare un’unità di archiviazione in Windows

Esistono numerose applicazioni che consentono di clonare tutte le informazioni da un disco all’altro. La stragrande maggioranza dei programmi funziona correttamente, in questo caso quello che abbiamo fatto è scegliere il programma Macrium riflesso libero.

Ovviamente la prima cosa che dobbiamo fare è andare in un file Sito ufficiale e installalo nel nostro sistema operativo Windows. Sì, noterai che l’installazione di questo programma è un po’ più pesante rispetto al resto dei programmi che di solito installi sul disco rigido, ma nulla può essere complicato.

Prima di iniziare il processo di clonazione, la prima cosa che dobbiamo fare è assicurarci che entrambe le unità siano collegate correttamente al computer e che le unità di destinazione appaiano in Esplora file di Windows.

READ  DARID e Addiction Design collaborano nello spazio Marbella Design - Art Marbella

Dopo aver verificato tutto questo, dobbiamo seguire questi passaggi:

  • Sarà la prima cosa Esegui il programma Che abbiamo appena installato, vediamo poi come appare sullo schermo un elenco di tutti i volumi presenti sul computer.
  • Dobbiamo assicurarci che La casella accanto all’unità di origine è selezionata E fare clic sull’opzione clonazione Questo disco si trova appena sotto il disco di origine.
  • Quindi dobbiamo fare clic Seleziona il disco da clonare.
  • al momento vedrai una lista Di quelli disponibili per questa procedura.
  • Scegliamo la persona che sarà la destinazione delle nostre informazioni dall’elenco che appare cliccandoci sopra.
  • Una volta selezionato, premeremo prossimo per poter continuare.
  • Macrium ci darà la possibilità di programmare il clone, anche se lo cancelleremo facendo clic prossimoper continuare il processo in quel momento.
  • Stiamo verificando i dettagli Elencato per assicurarsi completamente e premere Per dare gli ultimi ritocchi.
  • Il programma visualizzerà una nuova finestra con diverse opzioni. Possiamo deselezionare la casella accanto a salva come profilo di backup, Se si tratta di un clone unico e fare clic su accettare.
  • Ora ci mostrerà un avviso sulla perdita di tutti i dati sull’unità di destinazione (ecco perché te l’abbiamo detto prima di eseguire un backup).
  • Selezioniamo la casella accanto a Tutte le dimensioni della destinazione verranno sovrascritte.
  • Confermiamo di continuare e fare clic su Continua.
  • Il processo richiederà del tempo. Al termine, vedremo una finestra che ci informa che tutto è stato eseguito correttamente.
  • Vedremo una finestra di dialogo che tutto è a posto. Ecco fatto, il tuo disco verrà clonato con successo.
  • Se vogliamo eseguire l’avvio dall’unità clonata, possiamo selezionarla dal menu di selezione dell’unità di avvio che ogni computer ha quando si accede al BIOS.

READ  Lanciato un nuovo satellite nello spazio

Questa IA è in grado di clonare qualsiasi gioco in soli 2 minuti

Clona un’unità di archiviazione su un Mac

Nel Computer Apple La stessa attività che abbiamo visto in precedenza può essere eseguita anche in coloro che dispongono di un sistema operativo Windows.

Il processo è quasi simile a quello che abbiamo fatto prima, ma in modo più semplice, perché non è uno strumento in cui abbiamo opzioni eccessive diverse dalla clonazione.

Questo programma è chiamato super sfigato Lo dobbiamo Scarica dal suo sito ufficiale E, naturalmente, installalo sul nostro Mac.

Una volta fatto, i passaggi sono molto semplici, poiché devi solo fare quanto segue:

  • Seleziona il disco di origine Facendo clic sul menu a discesa accanto a Copia e destinazione disco nel menu a discesa accanto a A.
  • Ora premiamo il pulsante copia ora per iniziare la clonazione.
  • A quel punto vedremo come inizia lo stato di avanzamento dell’applicazione. Ci vorrà del tempo a seconda della quantità di informazioni che devono essere trasferite.
  • Una volta fatto, ci mostrerà sullo schermo che tutto è terminato correttamente.

Dato che sei riuscito a leggere, clonare un volume, sia esso un HDD o un SSD, è molto facile da fare e per niente complicato.

La buona notizia è che possiamo farlo in Windows e se abbiamo un iMac.